/ Calcio

Calcio | 09 dicembre 2022, 07:10

STADIO APERTO. «Vincere con il Lecco importante per la piazza, i tifosi, noi stessi». E tra i piccoli batte il cuore tigrotto

Lorenzo Saporetti ci ha condotto dentro la preparazione delle partite della Pro Patria: «Cerco di prendere esempio da Gio Fietta». Mister Venuti e il lavoro con i Pulcini 2012: una perla la lezione sul comunicare. GUARDA LA PUNTATA

STADIO APERTO. «Vincere con il Lecco importante per la piazza, i tifosi, noi stessi». E tra i piccoli batte il cuore tigrotto

Dal cielo azzurro e soleggiato alla luna che si affaccia sullo Speroni. E sui suoi astri nascenti, i piccoli tigrotti.

Stadio Aperto con la Pro Patria compie il percorso a ritroso nel tempo, dalla prima squadra con Lorenzo Saporetti ai Pulcini. Ma il filo rosso - anzi bianco e blu - è ben visibile: tracciato nella visione di un gruppo che cerca di fare quadrato attorno ai valori.

Partiamo proprio dalla prima squadra e da Lorenzo Saporetti. In queste ore premiato dal sondaggio online della Pro Patria come giocatore del mese, è un riferimento in campo e negli spogliatoi. Attento sul terreno di gioco e sagace anche nella battute - guardate un po' cosa farà durante la puntata - il difensore tigrotto sottolinea: «Vincere con il Lecco è stato importante per la piazza, i tifosi, noi stessi. Siamo contenti di come siamo riusciti a portarcela a casa». Racconta l'"impronta Vargas" e a metà strada tra giovani ed esperti confessa: «Cerco di prendere esempio da Gio Fietta». Il capitano che ha estasiato tutti tra puntualità nei diversi ruoli e dedizione per oltre novanta minuti.

Allora corrono le ore e ci troviamo ancora allo Speroni, ma dal mister dei Pulcini 2012, Roberto Venuti. Un allenatore che porta la sua esperienza per la prima volta a Busto, ci conduce dentro l'universo dei ragazzi, allontanati dallo sport e dalla socialità per via Covid. Lo ascoltiamo prima di tutto con loro: una perla, la lezione sul comunicare, spinge dal campo alla vita.

Venuti ci spiega: «Oggi contano molto i social, il virtuale, il telefonino. Importante è fare sport, noi dobbiamo creare un ambiente maggiormente idoneo possibile. Alimentando il vero spirito tigrotto». 

 

GUARDA LA PUNTATA

 

Marilena Lualdi


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore