/ Calcio

Calcio | 24 febbraio 2023, 08:30

STADIO APERTO. Ndrecka, corsa e generosità: «Mi piace che i compagni contino su di me»

Il tigrotto analizza una fase positiva, interrotta dalla sconfitta contro la Pergolettese: «Ma analizziamo e lavoriamo per migliorare. Busto mi ha accolto con affetto». Da mister Carlomagno al Tarlisu "detective" che scopre un legame con la Pro Patria

I protagonisti di Stadio Aperto

I protagonisti di Stadio Aperto

Una stagione positiva, documentata dalla posizione in classifica, ricorda Angelo Ndrecka, protagonista della diciottesima puntata di Stadio Aperto. Velocità e generosità, due garanzie per questa Pro Patria. Il terzino della Pro però non può non soffermarsi sull'ultima partita, la sconfitta inferta dalla Pergolettese, «strana perché se facevamo il due a zero, la potevamo chiudere e si parlava di un'altra partita, loro invece ci hanno rimontati e danno fastidio quei due gol su calcio piazzato».  

Ma i tigrotti hanno già vissuto simili battute d'arresto e da lì sono ripartiti con decisione. Infatti, assicura il giocatore, questa caduta viene analizzata ed è una base per lavorare e migliorarsi.  Il terzino ha raccontato anche l'evoluzione del suo ruolo e quella consapevolezza che gli fa piacere, i compagni possono contare su di lui, a partire dalla sua velocità e dai cross. Angelo si sofferma poi sul rapporto speciale con Busto dove si sente a casa.

E a proposito di casa, ecco il settore giovanile con mister Giuliano Carlomagno. Che spiega come fondamentali siano i valori, la crescita dei ragazzi, il saper stare insieme.

Ma nella puntata, in occasione del carnevale, troverete anche il Tarlisu, la maschera cittadina che al Museo del tessile ha scoperto da vero detective un legame con la Pro Patria, legame testimoniato da una tigre: vedere per credere. Certo è che la Pro gioca domenica, quindi Simone Colombo, presidente della famiglia Sinaghina e abbonato, invita i tifosi sabato a seguire la sfilata ritrovata. Un modo di ricambiare anche la visita del Tarlisu presente settimana scorsa allo Speroni.

GUARDA LA PUNTATA

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore