ELEZIONI COMUNE DI OLGIATE OLONA
ELEZIONI COMUNE DI MARNATE
 / Scuola

Scuola | 19 aprile 2024, 15:47

Torna la Green Week all’Istituto Maria Ausiliatrice di Castellanza

L’Istituto celebra l’importanza della sostenibilità nelle nostre vite quotidiane in occasione della Giornata Mondiale della Terra

Torna la Green Week all’Istituto Maria Ausiliatrice di Castellanza

Volge al termine in queste ore la seconda edizione della IMA Green Week, una settimana di iniziative speciali che l’Istituto Maria Ausiliatrice dedica all’importanza della sostenibilità degli stili di vita e al rispetto della natura.

L’edizione 2024 della manifestazione si è svolta nella settimana da lunedì 15 a venerdì 19 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Terra che celebreremo il prossimo 22 aprile.

La settimana è stata dedicata soprattutto al tema della sostenibilità alimentare e all’approfondimento di temi quali alimentazione salutare per le persone e per l’ambiente, utilizzo di prodotti di prossimità, lotta allo spreco alimentare. La manifestazione ha coinvolto in maniera particolare gli alunni della scuola primaria: tutte le classi, dalla seconda fino alla quinta, si sono recate alla Mensa del Padre Nostro di Castellanza, dove i bambini hanno potuto conoscere la realtà di questa mensa dedicata ai bisognosi e aiutare attivamente nella sistemazione dei prodotti alimentari utili alla distribuzione.

Inoltre, gli alunni hanno avuto l’occasione di cimentarsi con la preparazione di cibo casalingo e genuino: le classi prime hanno conosciuto da vicino l’arte dell’apicoltura grazie a Emanuel Monticelli di ApiMieleFantasia, che ha spiegato loro quanto sia importante per l’ambiente avere la giusta cura delle nostre api, e hanno preparato il pane in un laboratorio dedicato presso l'agriturismo culturale e didattico “Murnee” di Busto Garolfo.

Le classi seconde e terze hanno visitato il Panificio Moroni di Moroni Rossano di via Cantoni a Castellanza. Le classi quarte e quinte si sono invece dedicate alla preparazione di gnocchi fatti a mano, grazie alla presenza a scuola del progetto “Fatti della stessa pasta” a cura della Cooperativa sociale “Il Progetto” di Castellanza, che si occupa di reinserimento nel mondo del lavoro di persone in difficoltà. 

Durante la settimana, l’Istituto ha chiamato a raccolta anche la cittadinanza, invitando tutti a votare e scegliere il motto della Green Week. Il motto vincente è stato: "Vivi bene, vivi verde, vivi green".

Un’iniziativa destinata a continuare nelle prossime settimane, con alcune attività di peer-tutoring nelle quali gli alunni delle classi seconde della scuola secondaria visiteranno le classi della scuola primaria per approfondire il discorso su spreco alimentare e spuntini salutari.

Il prossimo 30 aprile, inoltre, le classi della secondaria si recheranno in visita al Refettorio Ambrosiano Caritas di Milano, dove scopriranno come funziona questa realtà solidale e pranzeranno presso il refettorio, per combattere la “cultura dello scarto”. 

Tutti gli alunni della scuola primaria e della secondaria hanno potuto festeggiare questa settimana speciale con un menù a tema in mensa, un menù green tutto verde, ad alto tasso di… verdura! Nella consapevolezza che spesso queste pietanze sono le meno amate dai bambini, ma sono tra le più salutari sia per il nostro corpo sia per il nostro pianeta.

La settimana si concluderà con una merenda a cui parteciperanno tutti i bambini della scuola primaria, invitati ad indossare simbolicamente qualcosa di verde. La merenda salutare sarà preparata dagli studenti del CIOFS, il centro di formazione professionale - indirizzo Tecnico dei servizi di sala e bar.

I bambini si sposteranno poi alla vicina Corte del Ciliegio per cimentarsi in giochi sul corretto riciclo.

Proprio il parco della Corte del Ciliegio ospiterà anche un regalo che, in occasione della Green Week, l’Istituto Maria Ausiliatrice donerà alla Città di Castellanza: un murales a tema sostenibilità ambientale, raffigurante un orso polare in un mare di spazzatura, un promemoria per tutti su quanto sia importante curare l’ambiente per preservare il futuro del nostro pianeta.

Il murales verrà realizzato nelle prossime settimane dagli alunni della scuola primaria e dai ragazzi delle classi seconde della scuola secondaria, in stretta collaborazione con gli insegnanti di Arte e Immagine.

c. s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore