ELEZIONI COMUNE DI OLGIATE OLONA
ELEZIONI COMUNE DI MARNATE
 / Busto Arsizio

Busto Arsizio | 13 maggio 2024, 18:32

Busto, treni in ritardo e problemi nelle stazioni: la maggioranza “convoca” i vertici di Ferrovie Nord e Rfi

Domani la commissione richiesta da tutto il centrodestra «nella speranza di addivenire quanto prima a una soluzione dei problemi». Vale a dire «continui ritardi dell’orario di partenza e di arrivo dei treni, cancellazioni, sostituzioni, frequenti interruzioni della rete». Ma anche la situazione delle stazioni, che versano «in uno stato di quasi abbandono e degrado», con «seri e concreti problemi di sicurezza»

Busto, treni in ritardo e problemi nelle stazioni: la maggioranza “convoca” i vertici di Ferrovie Nord e Rfi

«Difficoltà importanti» relative alla situazione dei trasporti ferroviari, con particolare riguardo alle stazioni Fnm e Fs di Busto Arsizio, tra ritardi, cancellazioni e problemi di sicurezza.
A lamentarle sono i gruppi di maggioranza che, per affrontare la questione, hanno “convocato” per domani, martedì 14 maggio, i vertici di Ferrovie Nord e Rfi. O, più formalmente, hanno chiesto al sindaco Emanuele Antonelli e alla presidente del Consiglio comunale Laura Rogora di convocarli in audizione.
La richiesta è stata presentata da tutta la maggioranza: a sottoscriverla sono stati il primo firmatario Marco Lanza, capogruppo della Lista civica per Antonelli sindaco, il segretario cittadino della Lega Alessandro Albani, e Orazio Tallarida e Luca Folegani, capigruppo rispettivamente di Forza Italia e Fratelli d’Italia.

Così, domani, le commissioni 1 e 3, presieduta dal leghista Simone Orsi e da Folegani, si riuniranno per discuterne.
Nella richiesta di audizione, si parla di «continui ritardi dell’orario di partenza e di arrivo dei treni, cancellazioni, sostituzioni, frequenti interruzioni della rete per lavori di messa in pristino non meglio dettagliati».

Problematiche «non circoscritte solo alla città di Busto» ma che insistono «su buona parte di tutta la rete ferroviaria regionale» e che, si legge nel testo presentato, «sono sempre più frequenti e non se ne conoscono le reali motivazioni/cause e hanno un sensibile impatto sulla qualità della vita dei fruitori, in special modo dei pendolari». Che, viene ricordato, riuniti in comitati spontanei «chiedono a gran voce di intervenite in maniera veloce ed efficace».

Gli esponenti del centrodestra mettono sul tavolo anche la situazione delle stazioni di Busto: «Le infrastrutture versano in uno stato di quasi abbandono e degrado». «Vi sono – aggiungono –  anche dei seri e concreti problemi relativi alla sicurezza e incolumità dei cittadini nei luoghi delle stazioni, in special modo negli orari serali».

Da tutto ciò, la richiesta di convocare la commissione per affrontare il tema, effettivamente molto sentito da chi ogni giorno utilizza il treno per raggiungere il luogo di studio o lavoro, «nella speranza di addivenire, quanto prima, a una soluzione dei problemi».
La commissione congiunta si terrà domani alle 18.30 nella sala consiliare di Palazzo Gilardoni. Per Rfi parteciperà Michele Rabino; per Ferrovie Nord Enrico Bellavita; per Trenord Marco Piuri e Fabio Filippini.

R.C.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore