/ Sociale

Sociale | 23 giugno 2023, 15:28

FOTO. Novanta famiglie aiutate con la colletta alimentare del Lions Club Busto Arsizio Host

I beni raccolti alla Coop saranno gestiti dall’Associazione Passaparola Aps

FOTO. Novanta famiglie aiutate con la colletta alimentare del Lions Club Busto Arsizio Host

Novanta famiglie in difficoltà - per un totale di 300 persone circa - potranno tirare un sospiro di sollievo grazie alla colletta alimentare organizzata nei giorni scorsi dal Lions Club Busto Arsizio Host, in collaborazione con l’Associazione Passaparola Aps (che si occupa di promozione sociale e di sostegno ai bisognosi) e Coop Lombardia.

La generosità non è mancata: in molti hanno accolto l’invito dei ragazzi del Club Leo di Busto e dei volontari Lions che, con i loro giubbetti gialli, hanno distribuito i sacchetti e i volantini, su cui erano riportati i prodotti da donare.

Dalle 8.30 alle 20, queste persone hanno lavorato instancabilmente presso il centro Coop di viale della Repubblica.

I risultati sono stati sorprendenti: 382 pacchi di pasta, 136 confezioni di passata, 101 scatole di legumi e 74 di tonno, 19 bottiglie di olio, 37 confezioni di zucchero, 23 di farina, 12 di caffè, 14 di sale fino, 37 di latte, 58 di omogenizzati. Sono stati donati anche latte, biscotti e creme di riso per i bambini più piccoli, prodotti per la casa e l’igiene personale.

«Nella giornata di sabato si è svolta la prima colletta alimentare organizzata dal nostro Club - ha spiegato Alberto Rivolta, presidente del Lions Club Busto Arsizio - nell’ambito di un progetto di servizio denominato “per gli Ultimi”, lanciato dai Lions per fare fronte alla realtà che, purtroppo, vede l’aumentare, in questi difficili anni, anche in una città normalmente prospera come la nostra, di persone e famiglie che si ritrovano con problemi esistenziali basilari, fino a toccare il tema della alimentazione».

«Una delle caratteristiche del lionismo - ha continuato - è quella di essere aperti con sensibilità ai problemi e alle necessità evidenti del territorio. Ho sempre pensato che i Lions dovessero avere l’audacia di mettersi in gioco, con impegno e sacrificio, per raggiungere risultati concreti, dedicandosi a compiti prontamente eseguibili, che intervenissero sui bisogni immediati».

Alberto Rivolta ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile questo risultato, di cui si è dichiarato molto soddisfatto. Dagli organizzatori ai cittadini di Busto, che si sono dimostrati davvero solidali, ognuno ha contribuito a fare del bene.

Questa è solo una delle iniziative in collaborazione con Passaparola Aps, la cui presidente Paola Surano ha dichiarato: «Da anni l’associazione si occupa di alleviare i disagi delle famiglie, cercando di trovare soluzioni ai problemi relativi alla mancanza di cibo, lavoro e alloggio. In questo frangente le nostre necessità hanno incontrato la sensibilità del Lions Club Busto Arsizio Host e del suo presidente Alberto Rivolta, la disponibilità dei ragazzi Leo che si sono alternati nell’arco della giornata, dei dirigenti della Coop e la grande generosità dei suoi clienti oltre, naturalmente, a quella dei tanti amici e soci. Il grande successo della raccolta ci permetterà di fornire alle nostre 90 famiglie, circa 300 persone, pacchi alimentari per un periodo abbastanza lungo, senza l’ansia di dover reperire i beni di prima necessità».

Alessia Martignon

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore