/ Valle Olona

Valle Olona | 07 luglio 2024, 18:57

Gorla Minore dalla festa al lutto: addio a una ragazza

Mentre finivano le gare del Palio, è mancata la figlia di volontari noti e stimati in paese. Annullate le premiazioni. La sindaca Ermoni: «Il ricordo di Elena sarà sempre con noi»

foto d'archivio

foto d'archivio

Doveva essere un giorno di festa: dopo le ultime gare si attendevano le premiazioni, l'incoronazione del rione vincitore al Palio di Gorla Minore (LEGGI QUI).

Ma purtroppo nel frattempo la comunità veniva colpita da un lutto: l'elisoccorso veniva visto atterrare in paese. E poco dopo, quando i partecipanti del Palio si erano trasferiti dalla piscina al campo sportivo, è arrivata la triste notizia. Nonostante i tentativi dei soccorritori di salvarla, era mancata una ragazza di 15 anni, figlia di volontari noti e stimati in paese.

Una comunità subito unita nel dolore. È stata comunicata la logica decisione di spostare premiazioni e festeggiamenti per il Palio: naturalmente, nessuno se la sentiva più. L'unico pensiero era quello di vicinanza alla famiglia così duramente colpita. 

È il momento della preghiera, del ricordo, ha ribadito anche la sindaca Fabiana Ermoni al campo sportivo.

«Siamo tutti basiti – dice la sindaca –. I festeggiamenti del Palio sono stati interrotti. I genitori, Monia e Davide, sono molto conosciuti e apprezzati dalla comunità, per il continuo impegno in parrocchia e nel volontariato. Ci stringiamo tutti alla famiglia in questo momento di dolore. Il ricordo di Elena sarà sempre con noi».

Tutti sono andati via in lacrime, con la tristezza nel cuore. Dicendo addio a un angelo, figlia di amici, figlia di tutti.

Anche l’ex sindaco Vittorio Landoni esprime cordoglio e vicinanza: «È un lutto di famiglia, una grande famiglia che si sente tale soprattutto nel dolore. Ci conosciamo tutti e un po' tutti viviamo di una vita condivisa, cresciuta negli stessi ambienti anche tra generazioni diverse e ci portiamo dentro le storie di tutti. Non abbiamo risposte umane, ci rimane la fede anche se il dolore è grande. Abbracciamo Monia, Davide, il fratello, i nonni».

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore