/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 06 luglio 2024, 08:00

Festa patronale di Sant’Anna in ricordo dei 25 anni della casa di accoglienza

Incontri, teatro, mostre, balli, musica, tornei animano la kermesse a Busto in programma dal 6 al 22 luglio. Venerdì 12 tutti in pista per “Corri per Sant’Anna”. L’invito a sostenere la Domus Madre Teresa

Festa patronale di Sant’Anna in ricordo dei 25 anni della casa di accoglienza

«Una festa per commemorare 25 anni di capacità di accoglienza della parrocchia con la Domus Madre Teresa. Partecipare alla festa significa sostenere questa realtà». Così don David Maria Riboldi spiega il focus della kermesse di Sant’Anna, che alza il sipario sabato 6 luglio fino al 22.

Nata nel ’99 con don Giancarlo Greco, la Domus ospita 12 posti letto. «Scorrendo gli annali – prosegue – abbiamo notato che negli ultimi anni sono aumentati i cognomi italiani. Se quando è stata istituita ospitava tanti albanesi, poi extracomunitari, ultimamente tanti sono gli italiani che bussano alla porta: segno che la realtà è cambiata, segno della crisi sempre più pressante anche nella nostra città, nel nostro Paese».

La Domus sarà anche l’obiettivo della giornata di apertura: alle 21 viene inaugurata la mostra, segue lo spettacolo “Madre Teresa tra noi” in teatro con il gruppo teatrale di Sant’Anna.

Spazio circa una settimana, si riprende venerdì 12 luglio: alle 13 pranzo per i dipendenti di Centrocot, alle 19 tutti in pista per “Corri per Sant’Anna”, in serata luna park per bimbi a cura degli Scout Busto 3. Il giorno successivo, sabato 13 luglio alle 18 tornei di calcio, beach volley e dimostrazione di arti marziali, in serata esibizione di Zumba. Domenica 14 messa solenne presieduta da don Franco Gallivanone, vicario dell’arcivescovo di Milano con festa degli anniversari di matrimonio. Alle 17 dimostrazione a cura di Unità Cinofila Tequila di Busto Arsizio, torneo di calcio, alle 21 esibizione della band Targhe Alterne.

Da non perdere mercoledì 17 luglio l’incontro con don Bernardelli, direttore di Asia News, dal titolo “Ho sete: il carisma di Madre Teresa” e venerdì 19 alle 18.30 la consegna dei diplomi della scuola d’italiano per stranieri e la cena etnica offerta dagli studenti. In  serata alle 21, ballo liscio con Celentano 2 in collaborazione con il Centro anziani Sant’Anna.

Sabato 20 luglio alle 18 torneo di calcio, a cena paella e alle 21 band Meridiana in concerto.

Ricco il programma di domenica 21: alle 11 messa celebrata da don Giancarlo Greco con la partecipazione dei volontari della Domus Madre Teresa, alle 16 esposizione di dipinti, alle 18 torneo di calcio, cui segue la cerimonia di premiazione del concorso di disegno “I colori di Sant’Anna”, in serata esibizione della scuola di ballo “Perfetta combinazione”. Conclude la giornata la messa solenne presieduta da don Ambrogio Pirovano e da Don Emanuele Pozzi nell’anniversario dell’ordinazione sacerdotale: segue la processione con la statua di Sant’Anna. Sono invitati i sacerdoti nativi.

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore