/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 21 giugno 2024, 18:26

«Grazie Giorgio Paglini: un esempio di dedizione con umiltà a Busto»

I complimenti del cittadino benemerito Luigi Giavini all'imprenditore che mercoledì prossimo vedrà il proprio nome sulla targa a Palazzo Gilardoni. E anche a chi l'ha scelto perché questo gesto è importante per la città

A sinistra Giavini, a destra Paglini: al centro il municipio "vestito" da patronale (foto da pagina Facebook Comune)

A sinistra Giavini, a destra Paglini: al centro il municipio "vestito" da patronale (foto da pagina Facebook Comune)

Lunedì la cerimonia della patronale a Villa Tosi (a Palazzo Gilardoni in caso di maltempo), mercoledì alle 11.30 Giorgio Paglini vedrà il proprio nome scolpito tra i cittadini benemeriti di Busto Arsizio (LEGGI QUI) in municipio.  E proprio da un altro personaggio che ha già ricevuto questa onorificenza arriva un messaggio speciale. 

Luigi Giavini, storico e scrittore che ha ricostruito e cantato la creatività e la lungimiranza degli imprenditori di Busto Arsizio, oggi infatti ha commentato questa scelta da parte del Comune, con parole vibranti. Oltre ai complimenti per l'amministratore unico di Paglini Store, da sempre impegnato nella cultura, nello sport e nel sociale, Giavini vede in questo gesto una carica di energia per la città.

 

Ecco cosa ha detto della benemerenza a Giorgio Paglini: «Un esempio di dedizione con umiltà a Busto Arsizio per renderla ancora di più una eccellenza. Grazie a chi l'ha scelto e grazie soprattutto a lui e avanti tutta!».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore