/ Volley

Volley | 29 marzo 2024, 20:40

Serie A2F: la Futura si ridesta, bella vittoria su Macerata (3-1)

Buona la prima di coach Beltrami. Nel fortino del PalaBorsani, la squadra di Busto non fa sconti e nemmeno calcoli nell'ultima giornata di pool promozione. Bella prestazione e 3 punti contro una rivale quotata e importante, che le cocche potrebbero di nuovo incrociare nei playoff. LE FOTO DELLA SERATA

Lea Cvetnic, terminale offensivo della Futura di Beltrami (foto Lvf)

Lea Cvetnic, terminale offensivo della Futura di Beltrami (foto Lvf)

Buona la prima di coach Beltrami. Nel fortino del PalaBorsani di Castellanza, la Futura Volley Busto Arsizio (serie A2), alla prima apparizione sulla panchina del trainer ex Brescia, non fa sconti e nemmeno calcoli nell'ultima giornata di pool promozione.

Nell'antipasto playoff (le due squadre è probabile che si ritrovino di fronte anche nella serie di semifinale), le cocche biancorosse battono 3-1 Macerata e si regalano una Pasqua in serenità, dopo gli ultimi passi falsi – tutti in trasferta – che hanno portato al cambio di guida tecnica in settimana.

Bene così, perché serviva una reazione dopo il k.o. di Cremona, anche se il secondo posto della pool ed il vantaggio del fattore campo in tutte le serie playoff erano già in cassaforte. Ma si attendevano segnali confortanti dalla squadra – messa di fronte alle proprie responsabilità con l'esonero di Amadio – e risposte importanti dopo la “mezza” settimana di lavoro agli ordini del nuovo coach. È arrivato il pacchetto completo nella bella serata del PalaBorsani di Castellanza, ancora tabù per tutti gli avversari delle cocche. Sperando che si confermi tale anche nella post-season al via nel weekend del 6-7 aprile.

LA GARA 

Coach Beltrami opta per il sestetto composto da Monza in regia in diagonale con Zanette, Tonello e Rebora al centro, Pomili-Cvetnic in banda, Bonvicini libero.
Dalla parte opposta coach Carancini parte con Bonelli in regia opposta a Stroppa, Civitico-Mazzon coppia centrale, capitan Fiesoli-Bolzonetti in banda, Bresciani libero.

PRIMO SET: primo mini break delle biancorosse con il doppio affondo di Cvetnic (5-2). Allunga la Futura con Zanette che trova l’ace con l’aiuto del nastro (11-6). Civitico spedisce out il primo tempo e sono sei le lunghezze che dividono le due compagini (15-9). A testa bassa Macerata prova a limare il gap, ma il mani-out della opposta biancorossa vale il 19-14. Non perdona neanche Cvetnic e coach Carancini chiama a rapporto le sue (21-15). Alla ripresa, difendono tantissimo le cocche e sfruttano gli errori avversari per conquistare la bellezza di nove set-ball (24-15). Buona la seconda con l’appoggio di Rebora a fissare il definitivo 25-16.

SECONDO SET: parte con il piede giusto la squadra ospite che trova per prima il break e prova a condurre (2-6). Murone di Mazzon su Pomili per il tentativo di allungo (3-8). Corre veloce Macerata che affonda con Bolzonetti e piazza il doppiaggio (6-12). Cambio tra le bustocche con l’ingresso di Conceicao per Pomili. Le marchigiane non vogliono mollare e tengono la distanza di sicurezza con il mani-out di Stroppa e la pipe di Bolzonetti (10-16). Doppietta di Mazzon e le ospiti restano a +7 (12-19). Nel finale non si arresta la corsa della Cbf che fa la voce grossa e approfitta degli errori delle padrone di casa per il 15-23. La piazza Civitico al centro regalando nove set-ball alle sue (15-24). La chiude alla seconda chance l’errore al servizio di Monza (16-25).

TERZO SET: riparte con Pomili in campo la Futura. Lunghissimo botta e risposta inziale che si protrae fino al 13-13. Sul turno di servizio di Cvetnic accelerano le biancorosse che si portano avanti +4 (17-13). Affonda ancora Zanette e tiene avanti le sue (18-15). Tiene salde le redini la squadra di casa, con la croata che affonda il 22-17. Nel finale ci pensa l’ace di Bosso a concedere sette set-ball alle compagne (24-17). Bolzonetti spedisce out al servizio e consegna il game alle avversarie (25-18).

QUARTO SET: parte con il piede giusto la Futura, avanti 5-1 con la doppietta di Cvetnic. Passa in diagonale Pomili e tiene a distanza di sicurezza le sue (7-3). Ancora la numero 1 di casa mette a terra il pallone del doppiaggio (10-5). Ingresso in campo tra le fila di Macerata per Vittorini. Non perdona capitan Tonello al centro (15-9). Le marchigiane provano ad accorciare ma Cvetnic tiene le sue a distanza (20-12). Sale in cattedra ancora la croata di casa che sigla il 23-14 e immediatamente dopo piazza anche l’ace che vale la bellezza di dieci match-ball (24-14). Buona la prima con il muro di Tonello su Vittorini che scrive la parola fine alla gara (25-14).

MVP: Elisa Zanette.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI 

Alessandro Beltrami: «Devo solo ringraziare l’ambiente per l’accoglienza, la società per avermi scelto e le ragazze per quello che hanno dato in questi giorni e stasera. Sono arrivato da pochissimo ed era veramente tutto in mano loro, ho provato ad aiutarle ed ha funzionato, adesso vediamo se sarà ancora questa la sfida playoff. Ho chiesto un po’ la situazione alle ragazze, non si può stravolgere nulla perché è una squadra comunque seconda in campionato e non si può fare altro che puntare sulle nostre caratteristiche e farle emergere. C’è stata molta energia in questi giorni, io avevo molta voglia di allenare, adesso abbiamo una settimana intera per poterci concentrare. Per me è un’occasione importante e questa sera la vittoria è stata un regalo».

Elisa Zanette: «Non è stata una settimana semplice però abbiamo fatto fronte comune lavorando bene. Alessandro si è saputo subito integrare bene con tutto il gruppo dando un apporto di energia notevole. Abbiamo chiaro l’obiettivo da raggiungere e vogliamo fare di tutto per centrarlo. Questo cambio in panchina non spetta a noi commentarlo, dispiace molto a livello umano. Sicuramente se la società ha fatto questa scelta lo ha fatto per aiutarci e adesso bisogna fare come i cavalli da corsa: mettersi i paraocchi e pedalare. I play-off sono un campionato a sé per cui si tira una riga e si riparte».

IL TABELLINO
Futura Volley Giovani Busto Arsizio-Macerata 3-1 (25-16, 16-25, 25-18, 25-14)

Futura Volley Giovani: Monza 5, Zanette 23, Tonello 8, Rebora 8, Cvetnic 20, Pomili 7, Bonvicini (L),Conceicao 1, Bosso 1. Ne: Osana (L2), Citterio, Bresciani, Furlan, Del Core. All. Beltrami. 2° Tettamanti. Battute errate 13, vincenti 5. Ricezione: 65% positiva, 38% perfetta, 2 errori. Attacco: 40% positività, 7 errori, murati 4. Muri: 9.

Cbf Balducci Hr Macerata: Bonelli 1, Stroppa 11, Mazzon 11, Civitico 6, Fiesoli 5, Bolzonetti 13, Bresciani (L), Vittorini 1. Ne: Masciullo, Morandini(L2), Broekstra, Dzakovic, Quarchioni. All. Carancini. Battute errate 8, vincenti 2. Muri: 4.

Alessio Murace

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore