/ Volley

Volley | 31 maggio 2024, 09:48

La Focol Legnano cede il titolo di serie A2 appena conquistato sul campo

Niente derby Busto-Legnano nemmeno nel volley femminile. La decisione della società della città del Carroccio arriva a pochi giorni dalla storica promozione in A2. «Un salto tanto importante presuppone determinate certezze che al momento attuale non sussistono»

La Focol Legnano cede il titolo di serie A2 appena conquistato sul campo

Quindi, niente derby – nemmeno nel volley – tra Busto (sponda Futura) e Legnano. La suggestione è durata giusto pochi giorni, dopo la vittoria e la promozione in A2 Femminile conquistata dalla Focol Legnano domenica scorsa. Il comunicato ufficiale della società biancorossa spegne qualsiasi possibilità, almeno per la prossima stagione.

«La società G.S. Fo.Co.L Volley Legnano comunica, a malincuore e dopo attente valutazioni, di rinunciare a disputare la stagione 2024/2025 di Serie A2 e di cedere pertanto il titolo di categoria.

Un salto tanto importante presuppone determinate certezze che al momento attuale non sussistono.

La Fo.Co.L comunque ci riproverà, perché l'impegno messo in campo da tutta la società non verrà a mancare e per la prossima stagione l'obiettivo sarà, granitico, un nuovo salto di categoria: una promessa che facciamo e che desideriamo mantenere, perché chi si ferma a guardare l'orizzonte parte sconfitto in partenza, il vero obiettivo resta la conquista del cielo.

La stagione 23/24 resterà nella storiA, con la A maiuscola a voler suggellare un traguardo immenso che ci ha riempito il cuore di orgoglio e che continuerà a riempirlo negli anni a venire.

Un grazie follemente grande alle nostre splendide atlete, protagoniste in quel 9x9 magico che quest'anno ci ha regalato una gioia pazzesca che mai dimenticheremo: Chiara Lenna, Martina Carcano, Elisa Monni, Valentina Angelinetta, Gaia Moroni, Sofia Dall'Orso, Anna Aliberti, Martina Brogliato, Serena Banfi, Valentina Cavaleri, Irene Mazzaro, Marta Roncato, Serena Zingaro, siete grandi, grandissime, e vi saremo per sempre grati.

Come grati saremo allo staff, con coach Daniele Turino, il suo assistente Fabrizio Catalfamo, i fisio Stefano Frassine e Serena Morelli, il preparatore atletico Francesco Garrera, la scoutwoman Tania Zambon e il Team Manager Manuel Marigliano.

Siete stati fantastici e l'anno prossimo ci riproveremo, più agguerriti e più forti che mai.

Perché siamo la Fo.Co.L, e si scende in campo solo per vincere».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore