/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 26 gennaio 2024, 15:32

Domenico Nordio arriva a Busto Arsizio

L'appuntamento è per il 4 di febbraio al Teatro Sociale "Cajelli"

Domenico Nordio arriva a Busto Arsizio

Dopo il successo dei primi due appuntamenti della Stagione Sinfonica 2023-2024 e del Concerto di Capodanno 2024 al Teatro Sociale di Busto Arsizio, l’Associazione Culturale Musikademia APS porta in Città uno dei più acclamati musicisti italiani del nostro tempo, il violinista Domenico Nordio, che si esibirà in concerto domenica 4 febbraio alle ore 18.00  insieme all’Orchestra Du.Ca. di Busto Arsizio diretta da Davide Bontempo.  

Il programma è diviso in due parti diametralmente opposte: il Concerto per violino e orchestra in Mi minore op.64 (1844) di Felix Mendelssohn (un’opera intrisa di romanticismo dove prevale l’espressione e il virtuosismo) e la Sinfonia n°94 in Sol maggiore (1791) di Franz Joseph Haydn (uno dei risultati più alti del sinfonismo haydniano). 

«Invito i cittadini che considerano Busto un luogo dove vivere iniziative culturali di qualità a tenere sott’occhio i programmi delle stagioni, oltre a quelli delle rassegne che si concludono in pochi giorni, perché spesso presentano appuntamenti di spessore che rappresentano rari e preziosi momenti di incontro con grandi artisti, come in questa specifica occasione - ha affermato la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli -. Questo concerto dimostra ancora una volta quanto la musica sia uno dei linguaggi culturali estremamente presenti nel panorama cittadino, sia per scelta, dato che la musica ha un linguaggio universale che arriva a a tutti – e l’Amministrazione  interviene con contributi che rendono i prezzi accessibili a tutti -, sia per necessità, alla luce del poliedrico e vivace mondo dell'associazionismo musicale che questa città può vantare».   

IL CURRICULUM DELL’ARTISTA 

Allievo di Corrado Romano e di Michèle Auclair, nato a Venezia nel 1971, ex bambino prodigio (ha tenuto il suo primo recital a dieci anni), Domenico Nordio ha vinto a sedici anni il Concorso Internazionale “Viotti” di Vercelli con il leggendario Yehudy Menuhin Presidente di Giuria.

Dopo le affermazioni ai Concorsi Thibaud di Parigi, Sigall di Viña del Mar e Francescatti di Marsiglia, il Gran Premio dell’Eurovisione ottenuto nel 1988 lo ha lanciato alla carriera internazionale.

Tutt’oggi è l’unico vincitore italiano nella storia del Concorso. Si è esibito nelle sale più prestigiose (Carnegie Hall di New York, Salle Pleyel di Parigi, Teatro alla Scala di Milano, Barbican Center di Londra, Suntory Hall di Tokyo) e con orchestre quali la London Symphony, la National de France, l’Orchestre de la Suisse Romande, l’Orchestra Borusan di Istanbul, l’Enescu Philharmonic, la Simon Bolivar di Caracas, la Filarmonica di San Pietroburgo, la Sinfonica Nazionale della RAI.

I suoi ultimi tour internazionali lo hanno visto impegnato, tra l’altro, al Concertgebouw di Amsterdam, al Teatro Colon di Buenos Aires, alla Sala Zaryadye di Mosca, alla Guild Hall di Riga, al Zorlu Center di Istanbul, al Festival di Tbilisi, alla Filarmonica di Vilnius, al NCPA di Mumbai, nella Sala San Paolo di São Paulo, allo Shanghai City Theater, al Melbourne Recital Centre. È artista Sony Classical. 

La Stagione Sinfonica 2023-2024 è organizzata da Musikademia in collaborazione con l’associazione Educarte e il Teatro Sociale Delia Cajelli, con il Patrocinio del Comune di Busto Arsizio e il sostegno della Fondazione Comunitaria del Varesotto tramite il Bando Arte&Cultura 2023.

Sponsor Dino Ceccuzzi, Studio Vabri - Dottori Commercialisti, Fin-Cle Srl, Tethasolution Srl, LPG advisors Dottori Commercialisti Associati e Istituto Clinico San Carlo. 

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore