/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 14 novembre 2023, 13:12

Sacconago ha la sua "Curti". Così nasce la mensa di Adele e Laura

Madre e figlia hanno aperto oggi 14 novembre il locale nella vecchia cooperativa, subito sommerse da tifo e affetto

Sacconago ha la sua "Curti". Così nasce la mensa di Adele e Laura

Sembra fermarsi il tempo entrando nella vecchia cooperativa a Sacconago. In realtà il tempo è ripartito, solo che si porta dietro atmosfere di una volta. A Curti, per usare il nome del locale, che anzi nella sua completezza risuona così: "Gh’ea una olta a Curti”.

Ed è un'altra storia di imprenditoria femminile nel rione di Busto Arsizio, dopo quella di un mese fa che ha visto protagonista Tiziana Carollo con la sua panetteria. LEGGI QUI

 

Oggi, martedì 14 novembre, in viale dei Caduti 4 inaugurazione ufficiale per la mensa di Adele Castiglioni e della figlia Laura Gioia. La prima è stata una colonna della cooperativa, e ha coinvolto nella sua passione la giovane, che svolge un altro mestiere: l'idea di nutrire, coccolare e far sentire l'atmosfera di casa, della corte appunto, alla gente è stata irresistibile.

Subito il locale è stato sommerso da tifo e affetto; sono arrivati i clienti che si sono fermati a gustare il menù, dalla pasta fagioli alla polenta. Lo spazio evoca atmosfere di un tempo anche grazie alla presenza di una vecchia cabina telefonica, di una bicicletta che diventa portavivande, del biliardino e del dialetto che aleggia.

Con uno slogan che è una promessa: «In Paese vuol dire non essere soli sapere che nella gente, nei sapori, nella terra c'è qualcosa di tuo che anche quando non ci sei resta ad aspettarti».

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore