/ Gallarate

Gallarate | 18 settembre 2023, 16:56

“Gioca lo sport” a Cassano: in 2.500 hanno invaso la Magana

L’appuntamento con le società locali ha messo in contatto atleti, tecnici, educatori e cittadini, soprattutto i più giovani. Spazio alla solidarietà, con la consegna di offerte a realtà del Terzo settore raccolte durante la Pink Dream Run, alla salute e al volontariato

Il sindaco, Pietro Ottaviani, sul palco allestito a Villa Oliva

Il sindaco, Pietro Ottaviani, sul palco allestito a Villa Oliva

 “Gioca lo Sport”, anche con l'edizione 2023, è stata un successo. Domenica 17 settembre, le società sportive di Cassano Magnago hanno offerto la possibilità di provare le discipline più varie, fornendo a un pubblico di appassionati e curiosi tutte le informazioni del caso. Presenti Arci Sport, Basket Cassano, Black Tiger, Il Dojo Nippon Kempo Club, Cassano Tennis, Cassano Magnago Hand Ball Club, Comunità sportiva San Maurizio, la G.S. Maratoneti, il Gruppo sportivo San Pietro, Karate Cassano Magnago, l’Only Sub, Pallamano Femminile, Rosafanti Rugby, Sci Club, Asd Team Cannelloni, Union Villa, Velo Club Cassano Magnago 1992 e Volley Club Cassano Magnago. Un open day comunitario.

Durante la mattinata si è tenuto il corso di primo soccorso e Bls-D pediatrico e per adulti, per favorire la conoscenza delle azioni che permettono di aiutare, in situazioni di emergenza, una o più persone in difficoltà, vittime di traumi fisici o psicologici o malori improvvisi, nell'attesa dell'arrivo dei soccorritori qualificati.

Partecipatissimo il momento dedicato alla solidarietà: il sindaco Pietro Ottaviani, l’assessore allo Sport, Luisa Savogin, e Arci sport Cassano hanno consegnato gli “assegni giganti” con le donazioni alle associazioni che, in città, si occupano di persone con disabilità: Più di 21, Afpd – Associazione familiari persone con disabilità, As.P.I. Associazione Parkinson Insubria - Sezione di Cassano Magnago  e Aisma - Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Le donazioni provenivano dalla Pink Deeam Run dello scorso 7 maggio, organizzata da Arci Sport con Sci Club, gruppo Alpini, G.S Maratoneti, Associazione Npt e i commercianti di Vivi Cassano.

Alla giornata hanno partecipato circa 2.500persone, numerose le famiglie. La sezione cassanese di Avis, sempre impegnata nel divulgare la cultura del dono (e nel reclutare nuovi, preziosi volontari) ha ricordato il legame esistente tra l’altruismo e la pratica sportiva, senza dimenticare piccoli gadget per i più piccoli. Soddisfatto il presidente della Consulta Sportiva, Matteo Mambrin. Così il consigliere comunale Andrea Pisani:  «Abbiamo assistito a un nuovo esempio di collaborazione tra sport e Terzo settore per creare coesione sociale, formando cittadini attenti al proprio benessere che non mancano di guardare agli altri»

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore