/ Storie

Storie | 25 maggio 2023, 18:14

Un inno alla vita per battere la malattia: l'associazione Bianca Garavaglia e Tony Hadley insieme per il Progetto Giovani

È uscito "I was only sixteen", il nuovo brano dei ragazzi dell'Istituto nazionale dei Tumori con l'ex leader degli Spandau Ballet: partecipa anche Faso di Elio e le Storie Tese. Ecco come ascoltare e sostenere

foto pagina Facebook Bianca Garavaglia e Tony Hadley

foto pagina Facebook Bianca Garavaglia e Tony Hadley

"I was only sixteen". Che cosa significa essere assaliti dalla malattia a 16 anni: il dolore, il disorientamento, la paura prima. E poi, nel buio, si possono vedere le stelle, ovvero gli amici autentici, si può sentire quella voglia di amore e libertà che sono più forti di tutto.

La nuova canzone dei ragazzi del Progetto Giovani dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano cantata con Tony Hadley - ex leader degli Spandau Ballet - è un inno alla vita e trasmette un'energia potente. In campo è scesa ancora una volta l'associazione Bianca Garavaglia, nata a Busto Arsizio per sostenere la ricerca contro i tumori infantili in nome della piccola Bianca.

«Dopo il successo di "Palle di Natale" - spiega l'associazione - con questa nuova canzone, i ragazzi in cura all’Istituto tornano a raccontare la loro storia di adolescenti che, da un giorno all’altro, hanno dovuto stravolgere la propria vita e affrontare un percorso difficile come quello della malattia».

Il brano é disponibile su tutte le piattaforme digitali e il ricavato dei download e degli streaming sarà interamente devoluto a favore di Associazione Bianca Garavaglia e Progetto Giovani.

QUI IL LINK per la canzone

L'ideatore e coordinatore dell'iniziativa è Andrea Ferrari e stamattina ha presentato il progetto. Accanto a lui, il presidente dell'Istituto Marco Votta. Avere una star mondiale come Tony Hadley  amplia infinitamente la possibilità di essere ascoltati e di sostenere la ricerca.

Ecco cos'ha detto l'artista, come ripreso da un lancio di agenzia Ansa: «Ho accettato immediatamente la proposta, le parole di questi ragazzi mi hanno colpito nel profondo». Alla composizione della musica ha partecipato inoltre Faso, bassista del gruppo Elio e le Storie Tese. 

 

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore