ELEZIONI COMUNE DI OLGIATE OLONA
ELEZIONI COMUNE DI MARNATE
 / Salute

Salute | 11 maggio 2023, 11:05

La Svezia in visita all’Istituto La Provvidenza

L’Istituto bustocco riceve il plauso degli invitati nord europei

La Svezia in visita all’Istituto La Provvidenza

Una delegazione svedese è stata accolta oggi, 11 maggio, all’Istituto La Provvidenza, che ha aperto con entusiasmo le porte dei propri reparti ai visitatori nord europei.

Il Vice-Presidente dell’Istituto La Provvidenza, Angelo Guido Belloni, ha accolto infatti gli incaricati dell’azienda Essity, leader nel mercato dei prodotti dell’igiene e della cura della persona, con cui la struttura di Busto Arsizio ha avviato da tempo una partnership duratura e animata dalla stessa missione: prendersi cura delle persone fragili.

E proprio tra i corridoi dell'Istituto, la delegazione svedese ha conosciuto ospiti e incontrato il personale, impegnati nelle attività quotidiane.

“Una quotidianità fatta di calore e attenzioni, in cui la cura della persona passa anche attraverso un gesto o una carezza” commenta il Dottor Antonio Campanile, Sales Manager Institutional Care dell’azienda Essity. “Abbiamo constatato con i nostri occhi quanto i valori della nostra azienda – come cura e innovazione - siano rispecchiati perfettamente nell’operato dei collaboratori dell’Istituto La Provvidenza”.

Gli incaricati svedesi, dopo il benvenuto istituzionale, hanno infatti scoperto il Centro Diurno Integrato completamente rinnovato: il team dei servizi territoriali ha raccontato degli sforzi recenti per tornare ad aprire le porte del CDI alla popolazione bustocca, tornando ad offrire un servizio necessario agli anziani del territorio affetti da forme lievi di demenza.

Il Dottor Luca Trama, Direttore della Struttura, ha seguito personalmente il tour accompagnando i visitatori svedesi attraverso i reparti della RSA. “In questi mesi abbiamo raggiunto importanti traguardi, come la completa saturazione dei 385 posti letto della nostra RSA e la ripresa dei servizi domiciliari. Ricevere il plauso anche di questa delegazione nord europea è un risultato importante, che ci tengo a condividere con tutti i miei collaboratori perché rappresenta un segnale importante di quanto i nostri valori di qualità e innovazione siano tradotti, anche e soprattutto, nel nostro lavoro quotidiano”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore