/ Territorio

Territorio | 01 aprile 2024, 12:15

FOTO. Cresce ancora il livello dei laghi. Alla Schiranna l'acqua raggiunge la Canottieri, in piena anche il Maggiore

Lago di Varese ai massimi dopo le piogge delle ultime settimane. Il Verbano cresciuto di quasi mezzo metro dalla mezzanotte di oggi

FOTO. Cresce ancora il livello dei laghi. Alla Schiranna l'acqua raggiunge la Canottieri, in piena anche il Maggiore

Cresce ancora il livello dei laghi della nostra provincia, da giorni colpita da un'ondata di maltempo che sta provocando danni e allagamenti (leggi QUI l'articolo). Questa mattina il livello del lago di Varese, secondo quanto riporta la centralina del Centro Geofisico di Bodio, registra un valore di 238.94 metri sul livello del mare, quattordici centimetri in più rispetto a venerdì scorso e circa 70 centimetri in più rispetto allo zero idrometrico. E' il valore più alto raggiunto nel periodo, dopo le intense precipitazioni di febbraio e quelle degli ultimi giorni.

Alla Schiranna l'acqua del lago ha raggiunto la Canottieri e le installazioni allestite in vista della tappa varesina della coppa del mondo di canottaggio in programma dal 12 al 14 aprile. Le attività, questa mattina, si stavano svolgendo, con alcuni equipaggi comunque in acqua per gli allenamenti.

In netta risalita anche il livello del lago Maggiore che questa mattina ha superato il livello di piena ordinaria, aumentando ulteriormente nelle ultime ore: a mezzogiorno le centraline di Pino sul Lago Maggiore registrano un valore di 195.2 sul livello del mare, con un incremento di circa 45 centimetri dalla mezzanotte di oggi. E il trend è in crescita e la situazione verrà monitorata nelle prossime ore.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore