/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 04 febbraio 2024, 20:00

Torna a Busto MusichiAMO, il concerto per l’inclusione

È fissata per il 2 marzo la seconda edizione dell'iniziativa organizzata da Progetti Fantasia insieme alla Borsound 1919. Sarà una serata con tante sorprese, che vorrà replicare il successo dello scorso anno, proponendo però diverse novità

Un momento dell'edizione dello scorso anno

Un momento dell'edizione dello scorso anno

Per il 2 marzo non prendete impegni: torna MusichiAMO, l’evento organizzato da Progetti Fantasia - associazione che si occupa di ragazzi con disabilità - in collaborazione con la banda Borsound 1919. Questa sarà la seconda edizione: dopo il grande successo dello scorso anno, il pubblico ha voluto il bis… ma sarà una serata piena di sorprese!

Dalle ore 21, il teatro Fratello Sole di Busto Arsizio - con il patrocinio del Comune - ospiterà il coro e l’orchestra della banda, che l’anno scorso hanno portato sul palco grandi successi, come “Bohemian Rhapsody” e “Azzurro”, affascinando il pubblico con la loro arte. Ma per questa nuova edizione cambieranno le canzoni, rendendo la serata ancora più emozionante.

Oltre alla banda, i protagonisti dell’evento saranno i giovani di Progetti Fantasia, che verranno coinvolti già a partire dall’organizzazione e dall’accoglienza del pubblico. Animeranno la serata anche sul palco, cantando un brano diverso da quello dell’anno scorso (che era “Azzurro”), uno dei successi del Festival di Sanremo 2023. Ma per scoprire il titolo di questa canzone dalla forte valenza emotiva, dovrete essere presenti il 2 marzo a teatro.

Due dei ragazzi - Martina Cestone e Alessandro Romano - insieme a Romina Cristallo si occuperanno della presentazione della serata, esattamente come lo scorso anno, perché «squadra che vince non si cambia».
In questo modo, i giovani di Progetti Fantasia potranno vivere una bella esperienza, entrando in contatto con l’affascinante mondo del teatro.

Fondamentale, come sempre, è l’aiuto dei genitori dei ragazzi dell’Associazione e dei volontari, sia sul piano organizzativo sia per quanto riguarda l’accoglienza degli spettatori e la vendita dei biglietti.

Le prenotazioni sono già aperte: per riservarsi un posto o chiedere informazioni, è necessario inviare una mail all’indirizzo progettifantasia@libero.it oppure scrivere ad una delle pagine social dell’associazione.

L’offerta è libera, e il ricavato servirà per finanziare le attività di Progetti Fantasia, che hanno l’obiettivo di far vivere esperienze ai ragazzi, integrandoli nella società.

Alessia Martignon

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore