/ Volley

Volley | 03 febbraio 2024, 22:39

Uyba, così no! Vallefoglia supera facile le farfalle di Busto

Serata no per la Uyba Volley Busto Arsizio che sul taraflex del pala Megabox di Pesaro non si esprime a dovere e subisce una netta sconfitta per 3-0 (25-17, 25-21, 25-22). Domenica prossima, in casa contro la rilanciata Casalmaggiore, servirà sicuramente un'altra prestazione

Non la miglior versione di Martina Bracchi contro Vallefoglia. Come lei, tutta la Uyba non è stata all'altezza

Non la miglior versione di Martina Bracchi contro Vallefoglia. Come lei, tutta la Uyba non è stata all'altezza

Un'altra occasione persa, anzi nemmeno sfruttata. La Uyba esce con zero punti, dopo una brutta prestazione, dal pala Megabox di Pesaro. Vallefoglia vendica la partita d'andata e rende con la stessa moneta il 3-0 che alla e-work arena di Busto imposero le farfalle. Peccato, perché le biancorosse di Cichello sono apparse piuttosto opache e appannate, fin dall'inizio (eloquente il 5-0 iniziale) e non sono mai riuscite a cambiare volto nel prosieguo del match. Domenica prossima, in casa contro la (ri)lanciata Casalmaggiore, servirà sicuramente un'altra Uyba.

LA SINTESI

Serata no per la Uyba Volley Busto Arsizio che sul taraflex del Pala Megabox di Pesaro non riesce ad esprimere a dovere il suo gioco e subisce la sconfitta per 3-0 da parte delle padrone di casa di Vallefoglia. La squadra marchigiana ha quasi sempre avuto il controllo del match, sospinta dalle fiammate di Mingardi (top scorer con 19 punti) e dagli spunti di tutte le sue attaccanti, con nota di merito per Kosheleva (10) e per la centrale Aleksic (12). Cichello, partito con il 6+1 abituale, ha provato a mischiare le carte a partire dal secondo parziale, giocando con Frosini in posto 2 per Carletti; il buon approccio della ex Bergamo ha consentito alle farfalle di giocare “più alla pari” con le avversarie, che tuttavia hanno sempre trovato accelerazioni nei finali dei set, anche favorite dai numerosi errori biancorossi (21 contro i 12 delle locali).

Prossimo incontro per le farfalle domenica 11 febbraio alle 17 alla e-work arena contro Casalmaggiore, oggi vittorioso contro Firenze ed ora a 17 punti, a ridosso della Uyba ferma a 18.

I COMMENTI

La ex Alice Degradi: «Era molto importante conquistare punti dopo Chieri e Pinerolo. Busto oggi non ha fatto la sua miglior partita, ma brave noi a non abbassare mai il ritmo».

Giorgia Zannoni: «Non siamo state all'altezza della situazione, la chiave di questa partita era la nostra battuta, ma loro hanno ricevuto con percentuali alte e quindi il nostro servizio non ha funzionato; credo che abbiamo fatto fatica anche in attacco. Così è difficile giocare contro di loro, c'è mancato anche qualcosa dal punto di vista dell'atteggiamento, ne parleremo in settimana. Domenica con Casalmaggiore sarà una partita fondamentale e giocarla in casa sarà un valore aggiunto, ma dovremo fare sicuramente meglio di oggi» 

LA PARTITA

Cichello parte con Boldini - Carletti, Lualdi - Sartori, Bracchi - Piva, Zannoni libero, Pistola risponde con Dijkema - Mingardi, Mancini - Aleksic, Degradi - Kosheleva, Panetoni libero.

Nel primo set Vallefoglia parte fortissimo con Degradi e Kosheleva (4-0 e subito time-out Cichello); Lualdi trova a muro il primo punto Uyba (5-1), ma il trend è per le padrone di casa (Mingardi 8-3). Lualdi e l'errore di Degradi accorciano le distanze (9-6), ma Aleksic e la stessa Degradi ritrovano il +6 (12-6); Kosheleva e Mingardi passano fino al 14-8 (dentro Valkova e Frosini), Bracchi e Piva non mollano (17-13), Frosini mura il -3 (18-15 e time-out Pistola). Mingardi trova il 20-15 (Cichello ferma il gioco) e il 22-17, Mancini mura e il set è chiuso. Finisce 25-17 con l'ace marchigiano.

A tabellino: Mingardi 10, Bracchi 4.

Cichello riparte con Frosini opposto (out Carletti), ma l'avvio è ancora per la Megabox (3-0); proprio Frosini ha il braccio caldo, passa in attacco e realizza l'ace del 4-3; Mingardi fa pallonetto e firma dai 9 metri il 6-3, Bracchi e Sartori (sul servizio di Lualdi) trovano il -1 (7-6), ancora Bracchi attacca la palla del pari 7. Degradi riallunga in parallela (10-8), ma Sartori con potenza impatta (10-10) e Piva sorpassa con il mani-out (10-11). Ancora Sartori e Lualdi confermano il vantaggio (12-13), ma si procede a braccetto (14-14 Kosheleva); dopo l'errore di Bracchi, Cichello ferma il gioco (15-14) e poco dopo inserisce Carletti per Martina (16-14). La Uyba pasticcia e regala il 17-14 (doppio cambio con Valkova e Fields in campo), ma le bustocche continuano a commettere troppi errori e la panchina chiama ancora time-out (19-15). Cichello rimette in campo Bracchi ma Vallefoglia comanda (22-16); il muro di Frosini “spaventa” Pistola che ferma il gioco (22-18), ma la Megabox chiude comunque in fretta 25-21.

A tabellino: Mingardi 6, Frosini 5.

Cichello conferma Frosini in 2 e l'avvio questa volta è equilibrato (3-3); due errori Uyba portano al 5-3, Kosheleva risponde al muro di Lualdi (6-4), Piva e Bracchi tengono in scia le farfalle (9-8). Kosheleva passa sempre da posto 4 (11-8 time-out Cichello), Degradi in “pipe” firma il 12-9, Mingardi sempre da 6 fa 14-11, Aleksic risponde a Sartori per il 15-12. La centrale di Busto mura il 15-14, Frosini è in palla e pareggia (15-15, time-out Pistola). L'ace di Degradi vale un nuovo break per le padrone di casa (17-15), ma Sartori risponde con la stessa moneta ed è ancora parità (17-17). Piva c'è (18-18, doppio cambio con Fields e Valkova in campo), ma poco dopo l'americana attacca largo il 20-18 (si chiude il doppio cambio e Cichello chiama time-out sul 21-18). Bracchi attacca sull'astina (23-19), Boldini regala il 24-20, Mingardi chiude 25-22.

A tabellino: Kosheleva 7.

IL TABELLINO

Vallefoglia-Uyba Volley Busto Arsizio 3-0 (25-17, 25-21, 25-22)

Vallefoglia: Provaroni ne, Degradi 10, Cecconello ne, Panetoni (L), Aleksic 12, Mingardi 19, Grosse ne, Mancini 3, Giovannini, Kobzar ne, Dijkema, Kosheleva 10, Gardini ne. All. Pistola, 2° Petruzzelli.

Uyba Volley Busto Arsizio: Piva 7, Lualdi 7, Boldini 1, Bracchi 10, Sartori 9, Carletti 1, Zannoni (L), Fields, Frosini 12, Valkova, Fini ne, Giuliani, Sobolska ne, Rojas ne. All. Cichello, 2° Barbolini.

Arbitri: Cappello-Brancati.

Note: Durata set: 22', 27', 24'.

MVP: Aleksic (Vallefoglia).

Vallefoglia: Battute vincenti 4, battute errate 6, muri 5, attacco 43%, ricezione 59%, errori 12.

Uyba: Battute vincenti 3, battute errate 6, muri 8, attacco 33%, ricezione 53%, errori 21.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore