/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 15 settembre 2023, 12:17

Alberi da sacrificare al nuovo ospedale unico Busto/Gallarate, iniziato il censimento

Sono 186 piante, riconducibili a 111 specie diverse. “Comitato per la difesa della salute nel Varesotto”, Legambiente e Medicina Democratica, promotrici dell’iniziativa e contrarie al progetto della nuova struttura, rilanciano l’azione in difesa di ambiente e salute

Le prime fasi del censimento

Le prime fasi del censimento

Il 9 settembre hanno avuto inizio, con l’avvio del censimento arboreo, le iniziative culturali e ricreative nell’area del bosco di Beata Giuliana, finalizzate a contrastare l’approvazione dell’ipotesi di Accordo di Programma per l’ospedale unico, prevista entro il 15 di ottobre 2023, e rivendicare il diritto alla salute ambientale come condizione per la salute della popolazione. Lo ricordano “Comitato per la difesa della salute nel Varesotto”, Legambiente e Medicina Democratica (c’è anche il sostegno del comitato “Salviamo gli alberi”). Al censimento, che proseguirà nelle prossime settimane, hanno partecipato una trentina di persone.

«L’iniziativa – fanno presente i promotori - ha riguardato, per ora, l’area di fronte alla Cascina dei Poveri (già oggetto di tagli di alberi per ragioni che non ci sono note e che vorremmo conoscere) e le aree che la circondano. Il censimento comprende, allo stato attuale, 186 osservazioni relative a 111 specie diverse di piante. Chi volesse unirsi all’attività può scrivere all’indirizzo censimentoboscobeatagiuliana@gmail.com».

Si rinvia, invece, per previsioni meteo sfavorevoli, una seconda iniziativa, quella di sabato 16 settembre “Reading nel bosco”. Ulteriori appuntamenti per difendere l’ambiente e gli ospedali esistenti, contro il progetto di ospedale unico, si terranno come programmato, nei pressi del bosco di Beata Giuliana, a Busto Arsizio, venerdì 29 settembre alle 21 (“Ascolto di luna, nella Selva longa” con musiche di Beethoven, Debussy, Faurè, Schumann e altri) e domenica 1 ottobre, dalle 16 alle 18 (“Il verde che ci cura”, voce, parole e musica di Elisa Giaccherello).

Gli organizzatori, oltre a ribadire le ragioni della loro campagna, ricordano l’appuntamento di oggi, 15 settembre, alle 21, alle Acli di Gallarate, sul “Parere motivato VAS”, relativo all’ospedale unico, finalizzato a metterne in evidenza difformità, ambiguità e contraddizioni.

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore