/ Politica

Politica | 13 settembre 2023, 15:53

Ambiente, Tovaglieri: «Bruxelles miope, vuole chiudere Lombardia e regioni motore d’Europa»

L’eurodeputata leghista di Busto Arsizio contesta la direttiva sulla qualità dell’aria: «Danno colossale in termini strategici e di sviluppo»

Ambiente, Tovaglieri: «Bruxelles miope, vuole chiudere Lombardia e regioni motore d’Europa»

«Con l’approvazione della direttiva sulla qualità dell’aria, un’Europa sempre più miope e masochista ha deciso di chiudere la Lombardia, il bacino padano e le regioni più avanzate dell’Unione, che trainano l’Italia e l’intera economia europea, creando un danno colossale in termini strategici e di sviluppo».

Lo dichiara Isabella Tovaglieri (Lega), membro della Commissione Industria ed Energia del Parlamento europeo.

«Per ottemperare alla nuova normativa, che introduce limiti ancora più stringenti per le concentrazioni degli inquinanti – prosegue l’eurodeputata bustocca – le aree con caratteristiche morfologiche peculiari, caratterizzate da presenza di montagne e assenza di ventilazione, dovrebbero tornare all’era preindustriale: nella pianura padana il 75% delle attività produttive dovrebbe chiudere, tre quarti dei veicoli in circolazione dovrebbero fermarsi, mentre 6 impianti di riscaldamento su 10 dovrebbero rimanere spenti.

La nuova eco-follia europea è stata varata nonostante la protesta trasversale delle regioni europee governate anche da partiti progressisti, e nonostante il grande impegno della Lombardia per salvaguardare la salute umana, che negli ultimi 15 anni ha portato alla riduzione del 40% delle concentrazioni annue di biossido di azoto e di polveri sottili.

Come per la direttiva casa green, ora la palla passerà al tavolo delle trattative con i governi nazionali. La posizione dell'Italia è chiara: come fatto con il Piemonte, difenderemo il diritto al lavoro, alla mobilità e alla salute, tutelando l’ambiente con buonsenso e pragmatismo, lontani dall’ecologismo ideologico caro alle sinistre che governano a Bruxelles e che tentano in ogni modo di compromettere il futuro dell’Europa».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore