/ Eventi

Eventi | 22 marzo 2023, 15:13

“Impara l’arte e mettila in baracca”

Una giornata studi dedicata al Teatro d'animazione e figura che si svolgerà venerdì 24 marzo al Liceo Artistico Candiani di Busto Arsizio, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Il Villaggio in Città

“Impara l’arte e mettila in baracca”

Si svolgerà venerdì 24 marzo, presso l’aula magna del Liceo Artistico Candiani, la giornata studi dal titolo “Impara l’arte e mettila in baracca”, un importante momento di dibattito culturale che avrà al centro il Teatro d’animazione e figura.

L’evento si inserisce all’interno dell’articolato progetto PCTO “TeaTrameEte” rivolto alle classi Terze ad indirizzo Scenografico e Teatrale. Il titolo “TeaTrameEte” traduce e sintetizza proprio il senso di un “quid” trovato, creato, trasformato ed animato che fa da tramite con il pubblico, o diviene in altri ambiti “ponte”, oggetto transizionale, spostando l’accento dall’ambito dello spettacolo dal vivo, ad un medium tra due soggetti, realizzando in maniera più specifica la possibilità di rendere questa arte strumento di attenzione e cura per l’altro.

Durante la giornata studi diversi esperti si avvicenderanno per riscoprire un mondo fatto non solo di tradizione, ma anche di espressione, ricerca, creazione e un orizzonte possibile per chi è in fase di formazione in ambito artistico; un mondo ricco di sfaccettature in cui ognuno può trovare modo di riflettere e riflettersi circa il proprio percorso e le prospettive future. Il mondo che si suole comprendere in “Teatro d’animazione e figura” è un mondo vario che va dalle ombre, ai pupi, passando per burattini, marionette, pupazzi, sagome... ed ingaggia una complessità di arti e saperi che corrispondono, trovando un parallelo, ai “100 linguaggi dei bambini” come scrisse Loris Malaguzzi, padre del sistema scolastico reggiano rivolto all’infanzia.

È sicuramente un ambito stimolante, fortemente caratterizzato da traduzione pratica delle conoscenze e dalla necessità di far interagire diverse competenze e di collaborazione tra ruoli diversi e diverse figure. Il Teatro d’animazione e figura oggi porta in scena anche la propria capacità di essere attuale e di andare anche oltre l’ambito più tradizionale sia in termini drammaturgici che di messa in scena; trova il modo, sia nella sua forma dal vivo che anche in esperienze fruibili “in differita”, di convivere con tecnologie e forme contemporanee della comunicazione e della realizzazione artistica.

Il programma della giornata studi prevede interventi di Linda Eroli (organizzatrice teatrale, Presidente Assitej Italia), Remo Melloni (esperto di Storia del Teatro d’Animazione, già docente al DAMS di Bologna e alla Scuola d’Arte Drammatica di Milano) Ferruccio Filipazzi (attore e cantastorie) Arianna Ferioli (pedagogista, educatrice sanitaria presso ASST Valle Olona, docente ad incarico Università Insubria), Giulia Besana e Francesca Ranghetti (neodiplomate al Liceo Artistico P. Candiani), Gabriella Roggero (artista poliedrica, burattinaia, scenografa), Martin Stigol (attore, drammaturgo e regista teatrale), Riccardo Trovato (attore, formatore e Referente Ecateatro APS). A coordinare i lavori saranno il prof. Giulio Pace (docente referente del progetto) ed Elio Ferracini (artista burattinaio, referente dell Cooperativa Sociale “Il Villaggio in Città”, nonché ideatore del progetto e tutor esterno dell’attività PCTO “TeaTrameEte”).

Files:
 locandina giornata studi (4.9 MB)

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore