/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 13 febbraio 2023, 18:41

San Valentino al Classico è un'armonia che ricorda «l’amore incondizionato di don Isidoro per i suoi ragazzi»

Martedì 14 febbraio al Teatro Sociale Cajelli il concerto che vedrà anche il ritorno degli studenti tedeschi com'era tradizione

San Valentino al Classico è un'armonia che ricorda «l’amore incondizionato di don Isidoro per i suoi ragazzi»

Sulla soglia della primavera ritorna il Concerto di San Valentino che a Busto Arsizio celebra  al teatro Sociale “Cajelli” la figura di don Isidoro Meschi, fondatore della Comunità Marco Riva, nel centenario della istituzione del Liceo Crespi, che con l’amministrazione comunale di Busto e i Lions Host di Busto organizzano e sostengono l’evento.

Nel corso della serata, che vedrà esibirsi gli studenti del Liceo in canti, danze, classiche e moderne, ma soprattutto espressioni corali, alla presenza delle autorità locali e Lions, sarà attribuita la borsa di studio al merito per l’Esame di Stato 2023, generosamente offerta dai Lions Host di Busto Arsizio nell’ambito di un service dedicato.

Inoltre, di nuovo sarà presente, dopo anni di assenza per la pandemia, il Coro del Rudi-Stephan Gymnasium di Worms per riprendere il contatto con il Coro Polymnia  del Liceo e la M° Monica Balabio, nella bellissima tradizione iniziata nel 2011. L’ultimo concerto con i partner tedeschi  fu quattro anni fa e ora finalmente ritorneranno sul palco insieme, i ragazzi tedeschi e i ragazzi italiani, per il Concerto di San Valentino.

Domenica 12 febbraio sono infatti arrivati i 47 studenti tedeschi con il loro M° Daniel Wolf, accolti e ospitati dalle famiglie dei coristi italiani, come da tradizione ben consolidata: un’occasione per condividere la passione della musica e fare nuove amicizie internazionali. Il mercoledì mattina, dopo il concerto di San Valentino,  il coro tedesco si esibirà anche nel primo turno della performance durante l’assemblea studentesca.

Ecco dunque un altro buon motivo per assistere al Concerto di San Valentino, martedì 14 febbraio al Teatro Sociale, ore 20.45. Per  il Liceo Crespi la festa di San Valentino ha un significato speciale che ha a che fare con l’amore speciale di don Isidoro Meschi: qui si ricorda e si celebra l’amore incondizionato di don Isidoro per i suoi ragazzi, dai liceali del Crespi ai ragazzi della sua  Comunità Marco Riva, quell’amore che lo ha guidato fino alla fine con determinazione e con gioia, la stessa che ritroveremo nella musica, a lui dedicata per la ventisettesima volta! 

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore