/ Economia

Economia | 03 febbraio 2022, 07:00

Milano Unica, vince la fiducia: + 16% di buyer

Il salone del Tessile che si è concluso mercoledì a Rho è stato premiato dall'aumento di espositori e visitatori

Milano Unica, vince la fiducia: + 16% di buyer

Sono state 3.600 le aziende che hanno visitato Milano Unica: +16%. Percentuale che sale a 35% considerando le estere. In ordine, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Polonia, Stati Uniti e Francia.

Il Salone si è chiuso mercoledì 2 febbraio. «Il risultato di questa 34a edizione è sicuramente dovuto all’aumento degli espositori, ma anche al cambiamento del mood di mercato - afferma il presidente Alessandro Barberis Canonico - La ripresa dei consumi, la riduzione della pressione pandemica e il miglioramento delle vendite hanno sicuramente dato un’iniezione di fiducia sia agli espositori in aumento, sia ai buyer in cerca di nuovi stimoli per le collezioni. Abbiamo poi voluto trattare un tema attuale: la formazione tecnica nel settore del tessile-abbigliamento. Oggi ci troviamo di fronte a un paradosso; da una parte la forte domanda di figure tecniche delle aziende, dall’altra la scarsa offerta di periti industriali unita a un alto tasso di disoccupazione».

E ribadisce: «È stato molto interessante il punto di vista del Comitato Education di Confindustria Moda, assieme alla rete TAM, portato avanti da Paolo Bastianello (CLICCA QUI) e, infine, la testimonianza di Brunello Cucinelli in Back to School che ha saputo stimolare, motivare e consigliare gli studenti delle scuole di moda presenti».

Grande successo di partecipazione di studenti delle principali scuole di moda e costume all’appuntamento ‘Back to School’, grazie all’empatico contributo di Brunello Cucinelli, intervistato da Alessandro Barberis Canonico. Anche in questa edizione è proseguita la sinergia tra Milano Unica e Filo. All’interno dell’area Tendenze, Filo ha partecipato con la sua proposta di filati esclusivamente sostenibili.

«Non è mia abitudine ricorrere a toni autocelebrativi, ma credo sia importante sottolineare il peculiare successo di questa edizione di Milano Unica. Un successo su cui pendevano diverse incognite a partire dall’andamento della pandemia e dai non esaltanti risultati registrati dal settore nel 2021, che hanno pesato sui conti economici delle aziende espositrici. La decisione del Comitato di Presidenza di scommettere sulla fiera in presenza e la fiducia manifestata in primis dagli espositori, confermate dalla partecipazione dei buyer, hanno assieme premiato l’impegno organizzativo profuso per garantire questa complessa edizione in sicurezza, con il rafforzamento dei protocolli predisposti dalle Autorità sanitarie, grazie anche alla fattiva collaborazione di Fiera Milano...» ha dichiarato Massimo Mosiello, direttore generale di Milano Unica. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore