/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 08 luglio 2024, 16:43

FOTO. Crossfit, dopo la Summer in the City si pensa già al maxi evento della Busto Throwdown

Domenica al Tempio dei Gladiatori si è tenuta la competizione fra 44 squadre. E il pensiero va ora al bis del grande appuntamento di respiro internazionale all’e-work Arena. L’assessore Artusa: «Sicuramente si rifarà nel 2025»

FOTO. Crossfit, dopo la Summer in the City si pensa già al maxi evento della Busto Throwdown

È andata in archivio tra sorrisi e sensazioni positive anche la seconda edizione della Summer in the City, la gara di crossfit organizzata dal box Il Tempio dei Gladiatori di Busto Arsizio.

Ottantotto atleti si sono affrontati per tutta la giornata di domenica nella palestra di via Cassano: «Quarantaquattro squadre sono arrivate da tutta Italia per battagliare e aggiudicarsi il titolo. È un’altra bella festa dopo il Busto Throwdown di febbraio», sottolinea Diego “The Mister” De Bernardi. Il suo ringraziamento va all’assessore allo Sport Maurizio Artusa che «come al solito ha dimostrato di credere in questi progetti, dandoci una forte spinta per realizzarli».

Da parte sua, l’esponente di giunta si dice «molto contento di quello che stanno facendo Diego De Bernardi e la sua squadra. Busto Throwdown è stata una delle migliori competizioni di crossfit a livello nazionale nel 2024; hanno “battuto” anche la tappa organizzata da Milano. Sicuramente si rifarà nel 2025. Noi spingiamo molto su queste iniziative e aiuteremo sempre Crossfit il Tempio e questi sport a crescere».
Il pensiero, insomma, è già rivolto ai preparativi per la seconda edizione del grande evento che lo scorso febbraio ha richiamato all’e-work Arena duecento atleti provenienti anche dall’estero.

Nel frattempo, ieri come detto si è tenuta la Summer in the City, competizione che rientra negli appuntamenti ormai “fissi” organizzati dal Tempio dei Gladiatori, insieme a Halloween Battle, Xmas Challenge e Spring in the Ring.
Alle premiazioni erano presenti, oltre ad Artusa, anche il vicepresidente dell’Assb Fabrizio Ranisi, il presidente del Panathlon club La Malpensa Sergio La Torre e il suo predecessore Giovanni Castiglioni.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore