ELEZIONI COMUNE DI OLGIATE OLONA
ELEZIONI COMUNE DI MARNATE
 / Valle Olona

Valle Olona | 12 maggio 2024, 21:18

A Marnate i vandali distruggono le piantine dei bimbi del San Luigi

I sette cornioli messi a dimora dagli alunni delle sette sezioni della scuola dell’infanzia in occasione del centenario sono stati vandalizzati, ma altrettante piante sono già pronte per prendere il loro posto appena il meteo lo permetterà

A Marnate i vandali distruggono le piantine dei bimbi del San Luigi

È bastato un gesto impulsivo, forse una bravata fatta da alcuni giovani annoiati o da qualcuno di più grande che pensava che fosse divertente sfogare le sue frustrazioni su qualcosa di apparentemente poco importante: così gli alberelli piantati in memoria dei 100 anni della scuola dell’infanzia San Luigi di Marnate sono scomparsi.

Qualche settimana fa, in occasione della festa organizzata per celebrare il centenario dell’asilo, infatti, i piccoli alunni della scuola dell’infanzia avevano raggiunto in corteo il parco dell’Ex Mulino per lasciare a tutti gli abitanti del paese un piccolo segno di questo importante evento, ed ogni sezione aveva piantato un albero di corniolo accanto al quale era stato apposto un cartello che spiegava chi avesse compiuto quel piccolo, ma significativo, gesto.

Qualcuno, però, ha deciso che sarebbe stato divertente cancellare tutto quanto fatto quel giorno, ed è così che le giovani piante sono state trovate spezzate e sradicate, ancora accanto ai cartelli posizionati dai piccoli marnatesi, ormai in frantumi.
Un gesto che testimonia la mancanza di rispetto di chi l’ha compiuto sia nei confronti dell’ambiente che in quelli dei sentimenti dei piccoli che con amore, affetto ed entusiasmo stavano solo aspettando di crescere insieme a quegli alberi e di vederli cambiare e diventare più forti giorno dopo giorno.

Un atto di vandalismo gratuito ed ingiustificato, che però non è riuscito a spezzare lo spirito del paese; sette nuovi cornioli, infatti, sono già pronti per essere piantati dall'amministrazione al posto di quelli distrutti, e appena la pioggia prevista nelle prossime ore lo permetterà, prenderanno il posto che gli spetta nel parco dell’Ex Mulino e nella storia del paese.

Loretta Girola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore