/ Altri sport

Altri sport | 02 aprile 2024, 09:21

Trofeo delle Regioni Fikta, oro e argento per Petra Grasselli

Un orgoglio per il Bu Do Kan e Busto Arsizio: «Ha dato corpo e anima per vincere»

Trofeo delle Regioni Fikta, oro e argento per Petra Grasselli

Alla 31° Edizione del Trofeo delle Regioni Fikta  svoltosi a Lucca a marzo, la bustocca Petra Grasselli del Bu Do Kan del M° Gazich è salita sul gradino più alto del podio nella gara di kumite individuale nella categoria JUNIORES +55 KG. e con la squadra di kumite femminile ha vinto la medaglia d’argento

Dopo l’argento individuale dello scorso anno, sempre nella stessa specialità, Petra, con la grinta e la determinazione che la caratterizza, ha lottato con il cuore e con tutta la capacità tecnica per portare al Bu Do Kan e a Busto Arsizio un oro prezioso e davvero meritatissimo.

Il Trofeo delle Regioni è una gara di altissimo livello: si confrontano atlete e atleti selezionati dalle Commissioni Tecniche Regionali tra i migliori e più medagliati nella stagione sportiva nelle categorie Cadetti (15-16anni), Speranze ( 17-18 anni), Juniores(19-21 anni).

Nella rappresentativa lombarda figuravano tre atleti del Bu Do Kan: oltre a Petra Grasselli (classe 2004), Rocco Tandurella ( classe 2003) e Sofia Bonacorsi(classe 2005), che si sono espressi al meglio con buone prestazioni sia nel kata che nel kumite.

Petra Grasselli, dopo avere vinto tutte le eliminatorie battendo una dopo l’altra avversarie molto forti, si è trovata nella finale a combattere con la Campionessa Mondiale juniores di specialità, Norah Rizzato (Veneto), vincitrice dell’oro ai Mondiali di Oporto del settembre 2023. Petra aveva già incontrato questa atleta nella passata edizione del Trofeo delle Regioni, svoltosi sempre a Lucca, e aveva perso la finale classificandosi al secondo posto. Quest’anno Petra è riuscita a vincere una sfida senza mai cedere alla fatica, all’emozione, alla tensione. Una prova di grande coraggio, determinazione, grinta.

L’argento della squadra di kumite femminile, composta da Petra Grasselli, Valentina Ghezzi, Akemi Campari, Amel Saidane e Elaoui Salma, ha contribuito al successo della compagine della Lombardia, che , grazie ai numerosi podi conquistati nelle specialità individuali e a squadre sia di kata che di kumite, ha vinto la 31° edizione del TROFEO DELLE REGIONI.

Un commento del M°Gazich:

“In questa gara Petra, un passo dopo l’altro, è arrivata in finale riuscendo a vincere un incontro difficile e faticoso. Ha dato corpo e anima per la vittoria ed è riuscita nel suo intento di conquistare l’oro.

Petra, vent’anni, studentessa di medicina, fa parte degli atleti Azzurrabili FIKTA, futuri protagonisti delle squadre nazionali che rappresenteranno il karate italiano a livello internazionale. Certamente questo risultato non passerà inosservato ai tecnici della Nazionale FIKTA presenti a questa importante appuntamento del calendario Federale”.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore