/ Cronaca

Cronaca | 08 febbraio 2024, 14:17

Cadavere trovato nell'atrio di un palazzo vicino a Lugano: la vittima è un italiano

Macabro rinvenimento nei giorni scorsi a Montagnola, in Canton Ticino. Il corpo senza vita di un 35enne sottoposto ad autopsia. Al vaglio della polizia cantonale la posizione di un 56enne svizzero

Cadavere trovato nell'atrio di un palazzo vicino a Lugano: la vittima è un italiano

Macabro rinvenimento nei giorni scorsi a Montagnola, in Canton Ticino, non lontano da Lugano: il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto nell'atrio di un edificio. La scoperta risale a giovedì 1° febbraio ma la notizia è stata diffusa solo oggi dalla polizia cantonale ticinese: il ritrovamento è avvenuto poco prima delle 7 a seguito di una segnalazione giunta alla Centrale comune di allarme della Polizia cantonale.

Il cadavere dell'uomo si trovava nell'atrio di una palazzina a Montagnola, in via Collina d'Oro. Si tratta di un 35enne cittadino italiano residente nel Luganese.

Gli approfondimenti sulle cause della morte nonché sulla dinamica dei fatti proseguono attraverso i rilievi tecnico-scientifici, la ricerca di tracce forensi e la raccolta di testimonianze. Si precisa che l'autopsia è stata svolta e sarà completata da analisi tossicologiche nonché da ulteriori esami che necessitano ugualmente di tempo affinché i risultati siano consolidati da un profilo scientifico. 

Al vaglio degli inquirenti elvetici c'è la posizione di un 56enne cittadino svizzero residente oltre San Gottardo, fermato successivamente. Gli accertamenti dovranno in particolare stabilire se - e in che modo - l'uomo abbia eventualmente concorso nella morte del 35enne.

L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore