/ Sport

Sport | 20 novembre 2023, 10:55

Basket, serie B: altro k.o. per i Knights

Settimana travagliata per Legnano che scende a Sant’Antimo in condizioni non perfette. E alla fine arriva un altro disco rosso che lascia i “cavalieri” in una posizione complessa di classifica, sotto il cinquanta per cento di vittorie

Basket, serie B: altro k.o. per i Knights

Settimana travagliata per Legnano che scende a Sant’Antimo in condizioni non perfette, ma con la consapevolezza di dover puntare alla vittoria per invertire il trend negativo.

La partenza della gara è molto lenta e, il 2-2 calcistico dopo 3’ di gioco, preannuncia una partita a basso punteggio.
Tutti i giocatori impiegati da Gandini vanno a referto nel primo quarto, mentre per la SAE Scientifica, Sacchettini e Planezio sembrano i più ispirati, anche se la gara non decolla e i liberi negli ultimi secondi del quarto, proprio di Planezio, fissano il 19-18 del 10’.

Kamperidis, Gallo e Cantone ripartono forte per la Geko, ma le triple di Marino e Fragonara danno il +1 a Legnano sul 26-27.
Dri e Gallo riallungano ma con i tiri liberi Legnano rimane nel match, senza però riuscire ad incidere sul ritmo della gara.
Sono ancora Dri e Gallo a costruire un 8-0 che viene rosicchiato dai Knights con la tripla finale di Marino per il 39-35 che manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo.

All’inizio della terza frazione c’è la prima, ma purtroppo unica, fiammata di Raivio ben contenuto dalla difesa partenopea.
L’americano dei Knights segna 7 punti in fila e la tripla di Fragonara assesta il 45-45 al 23’
Il canestro di Mennella darà il +2 a Sant’Antimo che durerà diversi minuti sul tabellone e, a conti fatti, lo scarto al 30’ sarà poco differente quando il punteggio sarà sul 53-48, con le due squadre piuttosto imprecise, cariche di falli e affaticate.

In apertura dell’ultimo quarto, Kamperidis e Dri regalano il +7 ai campani; Legnano, con Marino e Gobbato, rimane in scia, ma dopo il 60-55, Scali e Kamperidis mettono il +9 Sant'Antimo, che chiude virtualmente la gara.
I Knights rientrano faticosamente con Sacchettini e Fragonara sul -3 del 66-63, anche se 5 punti finali di Dri e due falli in attacco nelle ultime azioni legnanesi, fissano il 71-63.

Partita ancora una volta sotto il par per Legnano che ora veleggia in una parte di classifica pericolosa e con un calendario molto complesso. Sicuramente risultati sotto le aspettative per una stagione nata in salita e ora più che mai molto difficile, visto la prossima ed ennesima trasferta al sud quando ci sarà come avversario ancora un ex Knights, Alessandro Crotti, neo allenatore di Avellino.

GEKO PSA SANT'ANTIMO - SAE SCIENTIFICA LEGNANO 71-63 (19-18, 20-17, 14-13, 18-15)
Geko PSA Sant'Antimo: Filiberto Dri 19 (4/4, 3/4), Michalis Kamperidis 13 (4/6, 1/3), Marco Mennella 12 (2/3, 2/2), Antonio Gallo 12 (2/2, 2/4), Carlo Cantone 7 (2/4, 1/4), Andrea Quarisa 4 (2/3, 0/0), Guido Scali 2 (1/2, 0/2), Andrea Colussa 2 (1/1, 0/1), Massimo Peluso 0 (0/0, 0/0), Francesco Stentardo 0 (0/0, 0/1), Gabriele Di Camillo 0 (0/0, 0/0), Carlo Spernanzoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 8 - Rimbalzi: 32 5 + 27 (Michalis Kamperidis, Andrea Quarisa 10) - Assist: 13 (Carlo Cantone 4).

SAE Scientifica Legnano: Alberto Fragonara 16 (2/3, 4/7), Tommaso Marino 12 (0/0, 4/7), Nik Raivio 11 (2/8, 1/5), Michael Sacchettini 8 (3/4, 0/1), Marco Planezio 8 (0/0, 1/3), Enrico Maria Gobbato 6 (2/4, 0/1), Andrea Sipala 2 (0/1, 0/2), Juan Marcos Casini 0 (0/2, 0/1), Maurizio Ghigo 0 (0/0, 0/0), Francesco Amorelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 22 - Rimbalzi: 18 6 + 12 (Nik Raivio, Marco Planezio 5) - Assist: 7 (Marco Planezio 3).

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore