/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 24 maggio 2022, 17:23

«Ciao Pippo, sei nel giardino più bello. Continua a guidarci da lassù»

Busto ha dato l'addio al professor Giuseppe Mangiameli. Il ricordo di don Michele Aramini, il devoto saluto dei figli e della moglie Battistina

«Ciao Pippo, sei nel giardino più bello. Continua a guidarci da lassù»

In molti hanno voluto salutare il professor Giuseppe Mangiameli a Sacconago. Pippo, il nome risuonato con affetto e quella confidenza che è però rispetto.

Il funerale dell'ex preside della Prandina, nonché l'assessore all'Istruzione di Busto, è stato concelebrato da tre sacerdoti: il parroco di Sacconago don Claudio Caregnato, con don Gabriele Giorgetti e don Michele Aramini. Quest'ultimo ha ricordato la lunga amicizia con Pippo e sua moglie Battistina, da oltre 40 anni: «Ci siamo sempre visti, poi con il Covid ci sentivamo al telefono. L'ultima volta  a Natale. Ora lui è già alla presenza del Signore ed è servito dal Signore».

Commovente anche il saluto dei figli: «Ciao papà... ora sei nel giardino dei Signore, il più bello, con ibiscus, rose... Continua a guidarci da lassù. E dai un occhio sempre a Battistina».

Anche la moglie ha voluto porgere un messaggio d'amore al marito, «volato in cielo...» ricordando tutto il bene che ha offerto ai suoi cari e chiudendo con un abbraccio, come i tanti che ha dato al suo Pippo nel lungo cammino insieme. Tra le condoglianze giunte ai parenti del professor Mangiameli, quelli della Famiglia Sinaghina. Il professore era una persona conosciuta e stimata in tutta Busto, ma forte era il suo legame con Sacconago.

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore