/ Volley

Volley | 23 marzo 2024, 19:26

Serie A2F: la Futura non si cura ma prende un punto importante a Cremona

Le cocche di Amadio certificano il “mal di trasferta”, perdendo al tie-break la maratona del PalaRadi di Cremona. Unica nota positiva della serata: il destino di questa pool promozione è ancora tutto nelle mani della Futura. Ma servirà un cambio di marcia nei playoff

Serie A2F: la Futura non si cura ma prende un punto importante a Cremona

Serviva un punto per mantenere il destino della pool promozione nelle proprie mani. E almeno quello è stato fatto. Ma per la Futura Volley Giovani le buone notizie finiscono qui. Perché Cremona ha interrotto la striscia di otto sconfitte consecutive, vincendo al tie-break contro le cocche di Amadio, nell'anticipo della nona giornata della pool promozione.

Di fatto, è stato certificato il periodo di appannamento delle bustocche, che dalla trasferta di Mondovì sono entrate in affanno. Servirà certamente un cambio di marcia nei playoff ma prima ci sarà da difendere, nell'ultima giornata di pool, il secondo posto - ed il vantaggio del fattore campo in tutte le serie della post season, visto e considerato questo persistente “mal di trasferta”, in casa contro Macerata, nel Venerdì Santo (ore 19). Sperando che non si trasformi in una serata di passione ma di festa per un altro importante traguardo raggiunto in stagione, aspettando i match decisivi. (LA RIVOLUZIONE IN PANCHINA, LEGGI QUI)

IN BREVE

La Futura cade nell’anticipo della nona giornata della pool promozione in casa dell’Esperia Cremona, con un 3-2 (20-25; 25-21; 16-25; 26-24; 15-9) che rischia di avere conseguenze sulla classifica ad un turno dal termine della Pool Promozione.

Tra le mura del PalaRadi le cocche sembrano in una prima fase indirizzare la sfida sui giusti binari, poi invece sono proprio fantasmi e incertezze tipiche della trasferta a farla da padroni.

Le tigri gialloblù, nell’ultima uscita casalinga, regalano la prima gioia del pool al pubblico amico con una prova di carattere e personalità trascinate da Taborelli top scorer a quota 20 punti.

In casa bustocca decisamente troppi i passaggi a vuoto e la poca efficacia in attacco in una serata in cui la sola Tonello a quota 19 punti, top scorer delle sue, non è sufficiente per reggere da sola il peso dell’attacco. Troppi gli errori, addirittura 17 solamente in attacco, dato non nelle corde di una Futura in cerca di certezze in vista dei playoff.

Terza sconfitta consecutiva lontano da casa, dunque, che rischia di pesare verso i playoff con il secondo posto ora a rischio dagli attacchi di Messina, impegnata domani sul campo di Macerata.

LA GARA 

Coach Zanelli, senza Turlà, opta per Taborelli opposta a Balconati, Munarini e la ex Landucci al centro, Piovesan – Rossini in banda con Gamba libero.

Coach Amadio, recuperata Conceicao, parte con il sestetto classico con Monza in regia in diagonale con Zanette, Tonello e Furlan al centro, Cvetnic e la brasiliana in banda, Bonvicini libero.

PRIMO SET: botta e risposta iniziale che si interrompe sull’ace di Monza che fa doppietta personale e regala il break del doppiaggio (5-10). Zanelli chiama a rapporto le sue, alla ripresa valzer di errori al servizio da entrambe le parti (7-12). Tengono il passo le bustocche che allungano a +7 sul diagonale potente di Cvetnic (11-18). Prova a tirare fuori l’orgoglio la squadra di casa che accorcia (15-20). Nel finale ci pensa la fast di capitan Tonello a regalare sette set ball (17-24). La chiude alla quarta la solita numero 14 biancorossa (20-25).

SECONDO SET: reazione della squadra di casa che trova il mini break iniziale con Landucci e Taborelli (7-2). Ancora l’opposta di casa mette a terra il pallone che tiene le sue a distanza di sicurezza (9-5). Le cocche a testa bassa accorciano le distanze, l’ace di Cvetnic riporta le sue a due lunghezze (12-10). Piovesan trova l’ace che riporta a +3 le sue (16-13). Tiene il ritmo e il vantaggio la squadra di casa che affonda in primo tempo con Munarini (21-17). Le tigri si prendono quattro chance per chiudere sull’errore dai 9 metri di Zanette (24-20). La chiude Taborelli alla seconda (25-21).

TERZO SET: lungo punto a punto che si interrompe sul 8-11 grazie all’invasione a rete di Landucci. Immediata la risposta di Cremona che accorcia con l’ace di Munarini (10-11). Non sbaglia Tonello sulla palla vagante a rete portando a +4 le sue (12-16). Cambio tra le gialloblù con Ferrarini in campo al posto di Landucci. Taborelli affonda e prova a tenere Cremona ancora in carreggiata (14-18). Ace di Cvetnic su Gamba che lancia la Futura a sei lunghezze e indirizza il parziale (15-21). La capitana biancorossa mette a segno la doppietta che regala il 16-24 prima ed il 16-25 poi.

QUARTO SET: passa Cvetnic tra le mani del muro ed è primo break biancorosso (5-8). Insegue l’Esperia che si porta ad una sola lunghezza con la doppietta di Taborelli (9-10). Finisce out l’attacco della numero 14 biancorossa ed è parità (12-12). Nuovo botta e risposta che si interrompe sul doppio ace di Taborelli (18-16). Sbatte sul muro Zorzetto ed è ancora equilibrio (18-18). Nuovo break delle tigri sull’errore in attacco di Zanette (20-18). Risponde presente Conceicao (20-20). Si decide tutto sul filo del rasoio, Taborelli viene fermata dal muro di Tonello ed è match ball biancorosso (23-24). Piovesan annulla e Cvetnic regala l’occasione alle ospiti (25-24). Rossini la piazza e consegna il tie break alle sue (26-24).

QUINTO SET: allungo Esperia con il muro su Zanette e l’affondo del duo Rossini-Taborelli (7-3). Finisce out l’attacco di Cvetnic e sono sette i punti di margine (11-4). Non lasciano scampo le gialloblù che si prendono il 12-5. Coach Amadio prova a rivoluzionare il sestetto con Pomili, Bresciani e Bosso, ma non è abbastanza perché Cremona ci mette grinta e carattere e si prende la gara con il 15-9 finale (primo tempo di Munarini).

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI 

Coach Daris Amadio: «Abbiamo regalato questa prima vittoria a Cremona, troppi alti e bassi durante il corso della gara. Non abbiamo giocato per nulla come sappiamo e abbiamo sbagliato decisamente troppo come dicono anche i numeri. In vista del prosieguo ho sensazioni positive se torniamo a giocare come fatto per 9/10 del campionato altrimenti sarà esattamente il contrario».

IL TABELLINO

Cremona-Futura Volley Giovani 3-2 (20-25; 25-21; 16-25; 26-24; 15-9)

Cremona: Balconati 1, Taborelli 20, Munarini 13, Landucci 6, Rossini 9, Piovesan 17, Gamba(L), Ferrarini 2, Felappi, Zorzetto 1. ne. Scialanca (L2), Coveccia, Turlà. All. Zanelli. Battuta: errate 18, vincenti 5. Muri: 10.

Futura Volley Giovani: Monza 2, Zanette 18, Furlan 11, Tonello 19, Cvetnic 12, Conceicao 9, Bonvicini (L), Pomili, Bosso 1, Bresciani. Ne: Del Core, Rebora, Citterio, Osana (L2). All. Amadio. Battuta:  errate 14, vincenti 4. Muri: 8.

POOL PROMOZIONE: LA CLASSIFICA 

Perugia 69, Futura Busto 63*, Messina 59, Talmassons 53, Macerata 52, Cremona 47*, Albese 46, San Giovanni in Marignano 44, Mondovì 40, Montecchio 35. (*una partita in più)

A. M.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore