/ Legnano

Legnano | 08 febbraio 2024, 13:28

Al via i lavori per la creazione di una zona scolastica in piazza Vittorio Veneto

Bianchi: «Questo intervento è un altro tassello nella costruzione di una città più attenta alle esigenze dell’utenza più fragile»

Al via i lavori per la creazione di una zona scolastica in piazza Vittorio Veneto

La prossima settimana prenderanno il via i lavori per la realizzazione della zona scolastica in piazza Vittorio Veneto a ridosso del plesso della primaria Carducci. L’intervento, una delle azioni contemplate da “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile”, porterà alla creazione di una specifica zona urbana, prevista dal Codice della Strada, in cui è garantita una particolare protezione dei pedoni e dell'ambiente.

«Questa zona scolastica è un tassello della città a misura dell’utenza più fragile -ABCD, ossia Anziani, bambini, ciclisti, disabili- cui stiamo dando forma -commenta l’assessore alle Opere pubbliche Marco Bianchi: dopo la zona scolastica realizzata lo scorso anno alla primaria don Milani concretizzeremo un intervento per rendere più sicura la compresenza di una scuola primaria, la Carducci, dove, da qualche settimana, sono arrivati anche i bambini della scuola dell’infanzia di via Cavour, e di una direttrice di traffico importante quale via XX Settembre. Questa realizzazione si collega, per restare nel quartiere Oltrestazione, con la recente creazione di un’ampia Zona 30 confinante, quella che parte subito al di là della via Venegoni, e si aggiunge all’intervento di riqualificazione di Piazza del Popolo completato l’anno scorso nell’ambito della Rete Verde e del Commercio; interventi diversi ma con la stessa ratio, migliorare la qualità degli spazi urbani, rivitalizzare luoghi irrisolti e aumentare la sicurezza dell’utenza più fragile».

Gli interventi previsti in zona scolastica hanno lo scopo di ridurre la velocità dei veicoli in ingresso attraverso misure combinate di moderazione del traffico finalizzate al rispetto del limite dei 30 km/h. In via XX Settembre, per garantire il rallentamento dei veicoli, il progetto prevede l’istituzione della Zona 30 e un attraversamento pedonale rialzato in prossimità dell’accesso al plesso scolastico. Nella parte carrabile di piazza Vittorio Veneto, in orario scolastico, l’accesso sarà dedicato ai soli residenti e utenti della scuola.

Le due aree verdi della piazza saranno connesse in quota grazie all’eliminazione del tratto finale della via Giusti, quello che sbocca su via XX Settembre, risistemando conseguentemente la sosta. Questo spazio diventerà una piazza luogo di azioni di urbanismo tattico in collaborazione con gli alunni dell’Istituto comprensivo Carducci. La creazione di uno spazio dedicato ai bambini e alle loro famiglie concorrerà all’obiettivo di rallentare la velocità dei veicoli, trasmettendo all’automobilista la sensazione di trovarsi in uno spazio per i più piccoli, quindi innalzando la percezione del rischio. Sarà anche riqualificata la pavimentazione stradale e saranno sostituiti alcuni elementi di arredo urbano (panchine, cestini, pensilina bus) e posizionati alcuni stalli per le biciclette.

Per consentire l’esecuzione in sicurezza delle demolizioni, dei sottofondi e della pavimentazione, sarà necessario chiudere al passaggio i giardinetti presenti in via Vittorio Veneto con i relativi marciapiedi. Sarà garantito comunque un percorso pedonale in sicurezza per raggiungere gli ingressi della scuola e l’accesso pedonale e carrabile alle proprietà ed esercizi commerciali della zona.

Il cantiere determinerà alcune variazioni alla viabilità. Per tutta la durata dei lavori, e per garantire una maggior sicurezza ai bambini e alle loro famiglie che accedono alla scuola Carducci da via Giusti, il senso unico sarà istituito in via sperimentale da piazza Vittorio Veneto fino ai primi ingressi carrai della via Giusti all’altezza del civico 3; il tratto successivo della via Giusti, sino all’incrocio con via Bologna, sarà percorribile in entrambi i sensi di marcia. Questo comporterà l’eliminazione temporanea di alcuni posteggi lungo via Giusti sul lato sinistro della strada procedendo verso l’incrocio con via Bologna.

I posteggi saranno eliminati temporaneamente in maniera parziale anche in corrispondenza del cantiere in piazza Vittorio Veneto. Per supplire alla mancanza di questi parcheggi gli utenti della scuola, delle attività sportive, degli esercizi commerciali e i residenti della zona possono utilizzare gratuitamente l’ampio parcheggio pubblico e libero sopraelevato con accesso carrabile da via Rossini e uscita pedonale su via XX Settembre, a breve distanza dalla scuola e dalla piazza. La durata dei lavori si stima in due mesi circa.

La quota parte di questi interventi sostenuta dall’amministrazione comunale è di circa 74mila euro a fronte di un quadro economico complessivo di 140mila; la restante parte è finanziata dal Ministero dell’Ambiente.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore