/ Economia

Economia | 05 febbraio 2024, 14:13

La Camera di Commercio di Como-Lecco organizza e ospita la ventitreesima edizione della Borsa Internazionale dei Laghi del Nord Italia

Dal 20 al 24 marzo attesi oltre 80 buyer internazionali sul territorio lariano. Il presidente della Camera di Commercio Varese, Mauro Vitiello, sottolinea «lo sforzo che il nostro ente sta perseguendo per valorizzare Varese con i suoi laghi e le sue vallate prealpine quale autentica palestra a cielo aperto»

La Camera di Commercio di Como-Lecco organizza e ospita la ventitreesima edizione della Borsa Internazionale dei Laghi del Nord Italia

La Borsa Internazionale dei Laghi, il più importante evento di incoming dedicato al turismo lacustre, approda per la prima volta sul Lago di Como, al 20 al 24 marzo prossimi.

Il format, ideato ventidue anni fa dalla Camera di Commercio di Brescia, dal 2022 si è radicalmente rinnovato prevedendo una formula itinerante e sinergica con i sistemi camerali dei territori che ospitano i Laghi del Nord Italia.

Per l’edizione 2024 l’ente organizzatore e capofila del progetto è la Camera di Commercio di Como-Lecco in un’azione congiunta con gli Enti camerali Monte Rosa Laghi Alto Piemonte, Varese, Verona, Trentino Marketing e Visit Brescia, la Destination Management Organization della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Brescia.

Attesi e già confermati sul territorio lariano oltre 80 buyer internazionali provenienti da 30 Paesi con una rappresentanza significativa da Stati Uniti, Spagna, Polonia, India, Germania e Belgio.

In programma sul territorio lariano, giovedì 21 marzo, una giornata interamente dedicata a incontri business, nella splendida cornice di Villa Erba, tra buyer internazionali e operatori turistici dei territori partner che presenteranno le proprie eccellenze e una seconda giornata, venerdì 22 marzo, alla scoperta dei luoghi lariani più suggestivi con l’offerta di quattro educational tour per evidenziare le attrazioni locali facendo vivere esperienze uniche con itinerari storico-artistici, culturali, paesaggistici ed enogastronomici.

Il terzo giorno i buyer esteri verranno accompagnati negli altri territori partner dell’iniziativa per completare la conoscenza dei Laghi del Nord Italia con itinerari organizzati ad hoc tra il Lago di Varese, Lago Maggiore, Lago D’Orta, Lago D’Iseo e Lago di Garda.

«É motivo di grande orgoglio essere capofila di un progetto internazionale di incoming così rilevante per il nostro territorio. Il nostro lago, come tutti i Laghi del Nord Italia, è un’eccellenza e una ricchezza, volano di attrattività per il turismo e la Borsa Internazionale dei Laghi è una vetrina importantissima per rafforzare ancora di più la visibilità della destinazione Lago di Como con un’offerta del territorio integrata che unisce alla bellezza del luogo, la funzionalità delle strutture e la professionalità degli operatori» dichiara Marco Galimberti, presidente della Camera di Commercio Como-Lecco.

A sua volta, il presidente della Camera di Commercio Varese, Mauro Vitiello, sottolinea come «lo sforzo che il nostro ente sta perseguendo per valorizzare Varese con i suoi laghi e le sue vallate prealpine quale autentica palestra a cielo aperto, dove praticare le diverse discipline sportive di terra, acqua e aria oltre a poter trascorrere giornate in pieno relax in un ambiente di grande fascino e bellezza, troverà nuova linfa dalla relazione con i buyer internazionali che ci conosceranno grazie alla Borsa Internazionale dei Laghi: sarà un’occasione preziosa per proporre il nostro territorio con i suoi operatori sempre più qualificati e attenti alle nuove tendenze che caratterizzano il mercato».

c. s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore