/ Politica

Politica | 25 maggio 2023, 12:37

Monti (Lega): «Grazie a Regione importante passo avanti per tutela e sicurezza dei cimiteri nei piccoli comuni»

È stata approvata, su proposta dell’Assessore leghista Massimo Sertori, la delibera che riguarda la messa in sicurezza dei cimiteri nei piccoli comuni lombardi. Assegnati contributi per oltre 11 milioni di euro

Monti (Lega): «Grazie a Regione importante passo avanti per tutela e sicurezza dei cimiteri nei piccoli comuni»

È stata approvata, su proposta dell’Assessore leghista Massimo Sertori, la delibera di Regione Lombardia che riguarda la messa in sicurezza dei cimiteri nei piccoli comuni lombardi.

La delibera si basa sulla Legge regionale 4 maggio 2020 n. 9 "Interventi per la ripresa economica" e sue successive modifiche e integrazioni.

In merito a ciò è intervenuto Emanuele Monti (Lega), Presidente della IX Commissione sostenibilità sociale, casa e famiglia del Consiglio regionale: “Grazie al bando regionale “SiCim - Sicurezza Cimiteri” sono stati assegnati contributi per oltre 11 milioni di euro destinati alla messa in sicurezza dei cimiteri nei piccoli comuni lombardi; grazie a questa delibera oggi ben 62 Comuni sono stati ammessi al contributo regionale, di questi 7 nella provincia di Varese che sono: Brebbia, Brenta, Casalzuigno, Cuveglio, Cuvio, Gazzada Schianno, Ternate. I finanziamenti consentono di preservare il patrimonio culturale e offrire ambienti adeguati a commemorare i defunti”.

I comuni beneficiari dovranno rispettare i termini previsti per completare i lavori e rendicontarli in modo da garantire l'efficacia degli investimenti che sosterranno, al contempo, uno sviluppo infrastrutturale per il rilancio del sistema economico sociale derivante ancora dall’emergenza sanitaria da COVID-19.

“La delibera dimostra l'impegno dell'Assessore Sertori e della Regione Lombardia – ha concluso Monti – nel sostenere lo sviluppo e la sicurezza delle comunità locali attraverso interventi mirati. La messa in sicurezza anche di questi luoghi contribuisce alla salvaguardia del patrimonio storico-culturale e al benessere delle persone che vi si recano per onorare i propri cari. Desidero quindi complimentarmi con gli amministratori e i tecnici di questi comuni per essere stati ammessi al contributo regionale e per il loro impegno nella tutela e nella sicurezza dei cimiteri locali”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore