/ Politica

Politica | 06 febbraio 2023, 22:20

Santanchè a Varese: «Fratelli d’Italia primo partito, ma conta la squadra». Dell’Erba: «Al lavoro con determinazione fino all’ultimo momento»

Fratelli d’Italia apre la settimana che conduce al voto per la Regione Lombardia con una cena elettorale al Palace Grand Hotel di Varese con Daniela Santanchè, ministro del Turismo e coordinatrice regionale del partito

Santanchè a Varese: «Fratelli d’Italia primo partito, ma conta la squadra». Dell’Erba: «Al lavoro con determinazione fino all’ultimo momento»

Fratelli d’Italia apre la settimana che conduce al voto per la Regione Lombardia con un incontro al Palace Grand Hotel di Varese con Daniela Santanchè, ministro del Turismo e coordinatrice regionale del partito.

Presenti alla cena elettorale i candidati al Consiglio regionale, insieme a sostenitori, simpatizzanti e militanti, per un totale di 250 persone. C’erano anche i deputati Andrea Pellicini, referente provinciale del partito a Varese, Andrea Mascaretti e Andrea Tremaglia, insieme all’ex senatore Antonio Tomassini.

«Stiamo facendo una campagna elettorale importante, tutti i candidati stanno lavorando bene – ha osservato Santanchè –. Crediamo di poter portare una bella pattuglia di consiglieri in Regione e quindi avremo un peso diverso rispetto a cinque anni fa. Ma non lo facciamo a discapito della coalizione, perché è la squadra che vince».
E soprattutto, «noi faremo anche la caccia al primo partito d’Italia, quello del non voto, con il nostro programma».

Fratelli d’Italia ha il vento in poppa e Santanchè non fa pretattica: «Sono certa che saremo il primo partito». Prematuro, in questo momento, fare qualsiasi ragionamento sulla giunta: «Non mi sto occupando di poltrone, ma di consensi, e mi sono interessata del programma elettorale – afferma il ministro –. Dopo, quando sapremo il risultato non dei sondaggi, ma quello dei cittadini lombardi, troveremo la quadra come abbiamo sempre fatto. Per noi il valore è la squadra».

Qualcuno la sollecita sulla criticità che hanno accompagnato la formazione della lista: «Fratelli coltelli? Le sorelle vanno d’accordissimo – replica con il sorriso –. Siamo un partito in evidente crescita, ma è anche un partito che sa stare insieme, abbiamo coesione. Andiamo avanti per la nostra squadra come abbiamo sempre fatto».

Romana Dell’Erba: «Ancora tanta voglia di ascoltare i cittadini»

«Siamo qui tutti insieme, con un forte senso di unità», sottolinea Romana Dell’Erba, imprenditrice, candidata al Consiglio regionale.

«Siamo pronti per arrivare al tavolo di Regione Lombardia – dice con sicurezza –. Sto sfruttando quest’ultima settimana di campagna elettorale con ancora tanta energia, tanta voglia ancora di essere tra la gente ascoltando le istanze del territorio.

Lavorerò con determinazione, intensità e volontà fino all’ultimo minuto per portare anche gli indecisi a votare per portare un cambiamento in Regione Lombardia con Fratelli d’Italia».

Informazione politico-elettorale

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore