Busto Arsizio - 03 maggio 2023, 10:21

FOTO E VIDEO. Pettorina gialla e fischietto in bocca: alle Manzoni è partito il “PediBusto”

Tre le linee con altrettanti punti di partenza e 45 bambini coinvolti. «Il primo obiettivo è quello di ridurre il numero di auto davanti al piazzale della scuola, ma ci sono poi gli aspetti ambientali e sociali», sottolinea l’assessore Loschiavo. L’iniziativa è destinata a estendersi ad altre scuole

FOTO E VIDEO. Pettorina gialla e fischietto in bocca: alle Manzoni è partito il “PediBusto”

Pettorina gialla fluorescente, fischietto in bocca e via! È partito questa mattina il “PediBusto” delle scuole Manzoni.
Il progetto, promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con la scuola, le famiglie e i volontari (in particolare il Gruppo Alpini di Busto), consiste in un “autobus” che si muove a piedi da un punto di raccolta prestabilito fino all’istituto, sotto lo sguardo attento di alcuni adulti.

Tre le linee con altrettanti punti di partenza (il parcheggio del supermercato Famila in via Palestro, via Espinasse 6 e il parcheggio del supermercato Prix in corso Italia); 45 i bambini coinvolti.
Questa mattina all’inaugurazione dell’iniziativa erano presenti l’assessore alla Mobilità sostenibile Salvatore Loschiavo, l’assessore alle Politiche educative Daniela Cerana, il mobility manager Giuseppe Vaccarino e il consigliere comunale Simone Orsi.

Il progetto unisce più finalità: «Il primo obiettivo è quello di ridurre il numero di automobili davanti al piazzale della scuola. Quasi cinquanta bambini che arrivano a piedi significa circa altrettante auto in meno – sottolinea l’assessore Loschiavo –. C’è poi l’aspetto ambientale e della salute e, non da ultimo, quello della socialità: i bambini arrivano a scuola insieme, ripetendo la lezione, giocando».

L’assessore spiega che «altre due scuole del territorio partiranno a breve, per far poi diventare l’iniziativa stabile da settembre. Ci auguriamo che questa delle Manzoni sia l’iniziativa apripista anche per le altre scuole che a oggi ancora non hanno aderito».

Riccardo Canetta

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU